Giovani e lavoro. Federico Cerruto, laureato in Informatica e subito assunto: “Il contratto di apprendistato piattaforma valida per cominciare”

  • Federico CerrutoPer proseguire con la nostra rubrica sui giovani e il mondo del lavoro, abbiamo intervistato Federico Cerruto, un ventiseienne laureato in Informatica”.
    Dottor Cerruto con che voto si è laureato e qual è stato il tema della sua tesi?
    Mi sono laureato informatica con 110/100 e lode con una tesi dal titolo: “Progettazione e realizzazione di un sistema di localizzazione real time attraverso piattaforma mobile”.

    Quanto è durato il suo corsi di studi?
    Tre anni sulla carta sarebbe stata la durata. Io ne ho impiegati tre e mezzo. Mi sono laureato nel 2011″.
    Sempre più ragazzi si lamentano del fatto che la triennale sia una vera e propria presa in giro, poichè a detta di molti non permette di trovare lavoro…cosa l’ha spinta ad andare contro corrente con questa scelta?
    “Dopo la triennale ho valutato le offerte formative di varie Università ma nessuna sembrava soddisfarmi: molte presentavano insegnamenti che erano repliche di quanto studiato durante la triennale e altre non avrebbero aggiunto al mio bagaglio culturale qualcosa che mi avrebbe permesso di inserirmi più facilmente nel mondo del lavoro. Queste considerazioni, unite ad un crescente desiderio di indipendenza economica mi hanno portato ad accettare un’offerta di lavoro che mi si è presentata quasi per caso.”
    Cioè ? Come le si è presentata?
    Un annuncio pubblicato da un docente sul forum di facoltà. Era stato contattato da un’azienda in cerca di neolaureati con competenze sulla programmazione mobile e mi sono detto: ” perchè no?”. Ho inviato il curriculum, ho sostenuto un colloquio e mi hanno offerto uno stage retribuito”.
    E la durata dello stage di quanto era? Retribuito quanto? “Era uno stage della durata di sei mesi a 800 € al mese, una buona cifra che mi consentiva di mantenermi da solo. C’è da dire che inizialmente mi avevano proposto 600 € ma trattando sono riuscito a strappare qualcosa in più.Ho letto l’annuncio qualche giorno dopo la laurea, giravo sul forum in cerca di informazioni utili sulla magistrale e per caso ho letto quel post”.
    Passati i sei mesi è stato rinnovato il contratto? a tempo determinato o indeterminato attualmente? 
    Alla fine dello stage mi hanno mi hanno offerto un contratto a progetto, in attesa della nuova regolamentazione dei contratti di apprendistato che era in quei giorni in discussione in parlamento. Attualmente ho un contratto di apprendistato della durata di 36 mesi”.
    Quindi tra quanto tempo scade? cosa si aspetta dopo lo scadere del termine?
    Il contratto scadrà nel 2016 e al termine mi aspetto l’assunzione a tempo indeterminato”.
    In che consiste il contratto di apprendistato? “L’apprendistato è un contratto di lavoro che ha pure una finalità formativa: il datore di lavoro si impegna a fornire all’apprendista un’adeguata formazione per inserirsi nel mondo del lavoro. Questa forma contrattuale garantisce delle buone tutele previdenziali al lavoratore e se non interrotto si trasforma in contratto a tempo indeterminato”.

                                                                                         Annamaria Distefano

Please follow and like us:
Posted by on 27 settembre 2013. Filed under Rubriche,Scuola,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 ⁄ 3 =