Musica e cultura / Acireale: a Santa Tecla fino al 12 agosto il secondo “Etna Afro festival”, danza, colori e sapori dell’Africa

Nei locali della scuola elementare di Santa Tecla va in scena fino al 12 agosto  la seconda edizione dell’Etna Afro Festival, organizzato da Marina Cannavò, le associazioni Afrodanzando  e Yamaayigui con la direzione artistica di Mohamed Med Camara, noto  percussionista attivo in Francia, e patrocinato dalla Città di Acireale.
Come si legge in una nota del comune di Acireale, il programma dell’Etna Afro Festival – Musica, danza colori e sapori dall’Africa occidentale- coinvolge artisti internazionali: Mohamed Kouyate (Parigi), Moussa N’tanga Camara (Parigi ), Bamba Camara (Metz), Wali Sory Diabate ( Lione), Daouda Camara (Stoccolma),  Alseny Bangoura (Trento).
Dalle 9,30 alle 20,30 si susseguono i workshop di danza e musica. Gli allievi che frequenteranno gli stages sono provenienti da varie parti d’Europa e dell’Italia e la Sicilia durante il festival diventa terra di incontro e integrazione, crocevia tra musica e cultura.
Programma:
Mercoledì 9 agosto ore 21.30 – Santa Tecla – LA NOTTE DEL BALAFON
Venerdì 11 agosto ore 21.30 – Piazza Duomo Acireale – CONCERTO WAKILI –
Per la prima volta ad Acireale un concerto di musica africana. Alle percussioni Mohamed Camara, Daouda Camara, Moussa Ntanga Camara, Bamba Camara, Sory Diabate e alla danza Seny Bangoura e Mohamed Kouyate.
Sabato 12 agosto ore 21.30 – Santa Tecla – FESTA DUNDUMBA

L’Etna Afro Festival sostiene il progetto di solidarietà “Amici senza Confini-Boreya Denduma”, in favore dei bambini di Somayah in Guinea Conakry.

 

Please follow and like us:
Posted by on 9 agosto 2017. Filed under Acireale,Comuni,Cronaca,Cultura,In evidenza,Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
8 × 17 =