Acicastello / Nel bilancio partecipativo in votazione il 27 novembre il ripristino della Bambinopoli a Villa Fortuna

Hanno voluto unire le forze per ripristinare la bambinopoli un tempo esistente a Villa Fortuna ad Aci Trezza, presentando un progetto unico che martedì 27 novembre andrà in votazione in occasione del Bilancio partecipativo 2018.
Non hanno voluto perdere occasione le associazioni trezzote Confraternita San Giovanni Battista (capofila), Commissioni festeggiamenti San Giovanni Battista e Madonna della Buona Nuova, U pisci a mari Acitrezza, Centro Studi Acitrezza, Fantasticheria, Vivi Trezza e Mastri d’ascia di Trezza, per proporre ciò che da più di un decennio chiedono i cittadini del Comune di Aci Castello e farlo realizzare grazie all’impiego della somma di 8 mila euro prevista dallo strumento partecipativo comunale, giunto alla sua 4^ edizione.

Villa Fortuna (foto Alfio Monaco)

Adesso l’elaborato, denominato per l’occasione “Area ludica per bambini a Villa Fortuna” (sulla scheda elettorale al posto n° 3), dovrà essere votato da tutti i cittadini elettori del Comune (dai 16 anni in poi) che potranno recarsi dalle 8.30 alle 17.30 di giorno 27 nella frazione di appartenenza, nei seggi allestiti nella stessa Villa Fortuna, nel palazzo comunale di Aci Castello, nell’ex stazione di Cannizzaro, nell’ex delegazione comunale di Ficarazzi.
“Da troppo tempo ormai ad Aci Trezza, ma anche nell’intero Comune, si sente l’esigenza di far tornare un luogo dove poter far giocare i nostri figli – spiegano i rappresentanti delle associazioni trezzote -. Quella
del Bilancio partecipativo, a nostro avviso, è un’occasione preziosa da non perdere poichè si tratta di una somma che l’ente comunale può già spendere e, per questo, ci auguriamo una grande partecipazione di
cittadini per trasformare un sogno in realtà.”