Acireale / Al via i mercatini del libro usato

Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte e, come ogni anno, le famiglie sono alle prese con il “salasso” dei libri scolastici. Complici la crisi economica e il caro libri ad Acireale accade che aprano i battenti non uno ma bensì due mercatini del libro usato.

Il primo è quello ormai storico organizzato dal circolo del “Partito della Rifondazione Comunista” sito in Via Tono, che ormai da più di un decennio, è diventato un punto di riferimento per famiglie e studenti.

Poi invece, sempre per rimanere a “sinistra”, è partito anche il mercatino del circolo di “Sinistra Ecologia Libertà” all’ interno dei locali in via Galatea n° 172.

Sono i militanti di entrambi i partiti della cosiddetta galassia della “sinistra radicale” i protagonisti di questo importante e vitale servizio reso possibile soltanto grazie al loro impegno del tutto volontario e gratuito. Un servizio che va concretamente incontro alle famiglie più svantaggiate, in un periodo come questo di profonda crisi economica e di diffuso malessere sociale, che consente di acquistare il libro a metà prezzo rispetto al prezzo riportato in copertina. Mica male di questi tempi. Un motivo in più, per chi milita e fa politica a “sinistra”, di sentirsi orgoglioso e fiero di ciò che fa. Non solo “bandiera rossa” e “bella ciao” ma anche tanto lavoro a disposizione degli altri. Roba da compagni insomma. 

Antonio Sorbello

You must be logged in to post a comment Login