Acireale / Alla riscoperta delle origini del carnevale acese

???????????????????????????????

Un angolo dello spazio espositivo

Sta riscuotendo un notevole successo di pubblico e di critica la mostra dal titolo “Carnevale ieri, oggi e… dopodomani“, organizzata dall’associazione filatelica e numismatica acese ed inserita nel programma ufficiale della manifestazione carnascialesca.

Attraverso la visione del materiale in esposizione è possibile ripercorrere la storia del carnevale acese: aneddoti e curiosità vengono fuori dalle numerose fotografie d’epoca (imperdibili le “macchine infiorate” dei nobili),  dalla lettura degli antichi programmi (allestiti dall’Azienda di Cura a partire dagli anni ’30 del secolo scorso), manifesti originali (che fino a qualche decennio fa erano opera di grafici ed artisti di fama) e delle cartoline, che negli anni ’80 venivano stampate anche in inglese e tedesco per essere spedite all’estero.

Manifesti delle passate edizioni

Manifesti delle passate edizioni

Tra il materiale d’archivio da visionare, interessanti cronache giornalistiche degli anni 1887 e 1904, oltre alle disposizione della sotto-prefettura dell’allora circondario di Acireale, datate 1880, sulle attività consentite e vietate durante le feste carnascialesche. L’edizione di quest’anno – la diciottesima – è stata, inoltre, arricchita da un interessante video in cui si sono rivisti cinque filmati di cinegiornali degli anni 1934, 1939, 1950, 1954 e 1959 con reportage sul carnevale acese.

Soddisfatto Rosario Bottino, presidente dell’associazione filatelica e numismatica acese: “questa vuole essere una mostra degli acesi, perché grazie al contributo di tanti concittadini abbiamo potuto mettere assieme tutto questo materiale, che vuole essere un omaggio per una manifestazione che ieri era la più bella di Sicilia, oggi può essere la più bella d’Italia e dopodomani… sempre a condizione, ovviamente, di preservarne e valorizzarne le peculiarità“.

???????????????????????????????

Un momento dell’annullo commemorativo

Nell’ambito della mostra, sabato 14 febbraio, in collaborazione con Poste Italiane, si è svolto anche il consueto appuntamento – atteso dai collezionisti – con l’annullo postale commemorativo “Il più bel carnevale di Sicilia 2015”.

Guido Leonardi

 

 

 

 

Please follow and like us:
Posted by on 15 febbraio 2015. Filed under Acireale,Cronaca,In evidenza,Iniziative. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
15 + 20 =