Acireale / All’insegna dell’amicizia, inaugurato l’anno sociale dell’associazione ex alunni del liceo scientifico “Archimede”

Nell’aula Magna “Giuseppe Bianca” del Liceo Scientifico “Archimede” di Acireale, è stato inaugurato il nuovo anno sociale dell’ Associazione culturale degli ex alunni ed ex docenti.

Il dott. Gesuele Sciacca interpreta poesie d’autore che egli stesso ha musicato

L’incontro con numerosi partecipanti, soci di prima data e nuovi, è all’insegna dell’amicizia, in nome degli anni vissuti insieme: per una serata, si dimenticano i problemi della vita e si vive in sintonia con gli altri, in un clima gioioso, che sa di passato ormai idealizzato, e di presente.
Il presidente, prof. Mario Pavone, dopo il cordiale saluto ai convenuti, traccia le linee essenziali della densa programmazione, incentrata su parecchi incontri culturali di prestigio, tra cui quello del socio, ing. Angelo Bella. Inoltre, presenta il prof. Salvatore Arcidiacono, docente del Liceo Scientifico “Archimede” per dieci anni – come lui stesso dichiara nel suo breve intervento – e autore del nuovo libro “Piante selvatiche e uomini dell’Etna”. Infine, il presidente dà appuntamento per il tradizionale pranzo natalizio, che si svolerà a Zafferana, contrada Sarro, a  domenica 17 dicembre.
Seguita con grande interesse, la conversazione del dott. Gesuele Sciacca, medico internista geriatra, dirigente medico ASP, su “L’ipertensione, prevenirla e curarla”, tema sviluppato con straordinaria competenza e con scioltezza di linguaggio, in tutti i suoi più riposti aspetti, con valide citazioni di relativi studiosi sugli stati patologici e su diversi fattori, che ne determinano l’insorgere; originali, le interpretazioni personali, basate sulla realtà di vari casi. Anche il dibattito è vivace, e coinvolge il pubblico nell’approfondimento realistico di condizioni anormali.
Un momento di emotività, il canto di poesie d’autore, tra cui “L’Infinito” di Giacomo Leopardi, musicate da Gesuele Sciacca; interpretate con bravura dalla figlia e dalla moglie. La piccola valletta, Valeria Pavone, offre un presente all’illustre relatore.
A conclusione della serata, molto gradito l’incontro conviviale, momento in cui si scopre che gli anni incalzano, mentre l’amicizia si rinsalda sempre più.

                                        Anna Bella

Please follow and like us:
Posted by on 6 dicembre 2017. Filed under Acireale,Comuni,Cronaca,Cultura,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 × 3 =