Acireale / Apertura in grande per la quarta edizione della “Nivarata”, il festival della granita siciliana

nivarata 2015Creatività. Condivisione. Emozione. Queste tre parole hanno caratterizzato l’apertura ufficiale della quarta edizione della “Nivarata, festival della granita siciliana”. L’evento gastronomico-culturale che fa da apri-pista all’estate acese. Nata dall’idea di tre giovani acesi (Angelo Fichera, Vincenzo Pappalardo e Tiziana Privitera), ormai si è affermato come festival internazionale, che non solo attira nella nostra città migliaia di visitatori ma coinvolge anche aziende, associazioni ed istituzioni, contribuendo ad un rilancio dell’economia locale attreverso la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti. Una manifestazione,  quindi, che è riuscita ad affermarsi dando concretezza a due parole “turismo” e “cultura”, spesso trascurate o usate a sproposito nel nostro contesto cittadino. Numerosissimi, infatti, gli eventi collaterali in programma che hanno dato vita al centro storico di Acireale.

DSC02043
La conferenza del dott. Noè

La Nivarata di quest’anno si è aperta, nella mattinata di venerdì 29 maggio, con una interessante e coinvolgente conferenza del dott. Salvo Noè sul tema “La creatività, la base di ogni leadership”. E’ proprio grazie alla creatività, alla condivisione di valori ed alle capacità di leadership e management di un piccolo gruppo di giovani acesi si sta affermando oltre i confini regionali e nazionali una manifestazione che da sogno è diventato progetto e, quindi, realtà concreta, tanto da poter affermare che la Nivarata è un bene comune. Brillante la conversazione del dott. Noè, presentato da una brava Marinella Arcidiacono.

Il maestro gelatiere Luigi De Luca
Il maestro gelatiere Luigi De Luca

A seguire si è vissuto un momento di grande emotività con la nomina ad “ambasciatore della granita in Australia” del maestro gelatiere Luigi De Luca. Messinese di nascita (classe 1958), De Luca, che da giovane seguì le orme del padre nella sua attività di venditore ambulante di granita e gelati, si è trasferito a Sidney ed ha esportato nel paese dei canguri il “brand” siciliano della gelateria. Alla cerimonia, ricca di spunti di riflessione, ricordi e qualche sopresa, ha presenziato il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo.

DSC02052
Il prof. Romana parla del suo libro

Il programma della prima mezza giornata si è concluso con la presentazione del libro del prof. Luigi Romana sulla storia delle origini del gelato; un’opera originalissima che ha smentito tanti luoghi comuni, giungendo ad interessanti scoperte sull’argomento. Frutto dell’appassionato e minuzioso lavoro di ricerca dello studioso palermitano, condotto in numerosi archivi siciliani, il volume dal titolo “Alle origini del gelato, dall’aromateria alla gelateria” è liberamente visionabile sul web alla pagina: https://docs.google.com/file/d/0B-gPTTUI27-aU085UTBxbEZlWkU/edit?pli=1

Guido  Leonardi

You must be logged in to post a comment Login