Acireale/ Conclusa alla villa Belvedere la terza edizione della “Nivarata”. La granita siciliana, sapore della terra etnea

 

Tra eccentricità e tradizione, immersi nel gusto di una meravigliosa terra, che fa della granita uno dei suoi cavalli di battaglia, prende vita la terza edizione della Nivarata: il festival della granita che apre le porte all’estate. In una cornice di caldo perfetta per le degustazioni più classiche e anche più elaborate, la granita siciliana diventa emblema e marchio dell’artigianato che valorizza con freschezza la bellezza di Acireale, teatro del festival. nivarata 1 (1077 x 807)coretta
Dal classico sapore di mandorla fino ai più ricercati di melograno e cannella, i tre giorni della “Nivarata” mettono in scena la sfida per la granita dell’anno a cui partecipano Maestri gelatieri provenienti da tutta Italia; l’occasione ideale per promuovere, con la sua freschezza, sia la bontà del territorio acese, che la perfetta fusione tra tecnologia e tradizione, tra novità e storia; una degustazione di sapori che deliziano il palato e lo sguardo di chi percorre le strade di una città che si mette in mostra per i tanti visitatori.
Affascinante testimonianza della storia della granita è espressa all’interno della galleria situata all’interno della ristrutturata villa Belvedere, palcoscenico dei numerosi stand; un breve viaggio all’interno della tradizione siciliana e di un prodotto culturalmente fondante per la nostra terra.
L’importanza dell’evento e la portata dello stesso, è testimoniato non solo dalla grande partecipazione, ma anche dal gemellaggio con il Brighton & Hove Food and Drink Festival: una delle maggiori celebrazioni enogastronomiche del Regno Unito, e con Eurochocolate: famoso festival dedicato al cioccolato che si svolge ogni anno a Perugia.

La galleria all'interno della villa Belvedere ha accolto testimonianze della storia della granita

La galleria all’interno della villa Belvedere ha accolto testimonianze della storia della granita

Il programma della Nivarata, tra musica arte e cultura, ha messo in mostra il fascino di Acireale e la passione di chi, con l’artigianato, valorizza questa terra; la città ha indossato l’abito da sera per l’evento che, inaugurando l’estate, ha mostrato il cuore di questa terra.

Andrea Viscuso