Acireale/ Corso promosso da AVESCI per formare i futuri operatori del sociale

Alcuni corsisti con gli attestati di partecipazione

Anche quest’anno, grazie al contributo del C.S.V.E. e alla collaborazione dell’Asp3 Catania e di “Giocanimazione”, l’A.V.E.S.C.I. (associazione di volontariato per l’elevazione sociale e culturale dell’individuo) ha organizzato un corso di formazione per aspiranti volontari dal titolo “Animatori del sorriso”. Il corso, iniziato il 9 gennaio e conclusosi il 13 febbraio, si è articolato in dieci incontri, in cui si sono affrontate diverse tematiche con il coinvolgimento di esperti: “la cittadinanza attiva tra solidarietà ed impegno civile” con Orazio Maltese (consulente assicurativo), “la relazione d’aiuto: supporto psicologico all’ospedalizzato” con Alessandra Raffa (psicologa), “elementi base per un buon volontariato in ostetricia” con Rosario La Spina (ginecologo), “comunicazione con il gruppo e nel gruppo di volontariato” con Salvatore Cacciola (sociologo), “esperienza di volontariato in pediatria” con Carmelo Indriolo (medico), “il bambino tra gioco e spontaneità” con Samanta Viola (pedagogista), “la comunicazione e la raccolta fondi nel sociale” con Marinella Arcidiacono (giornalista ed esperta in comunicazione sociale), “sanità pubblica. Quale futuro?” con Carmelo Musmeci (Tribunale dei diritti del Malato), “maternità difficili” con Cesare Scuderi (Centro di aiuto alla vita), “la Costituzione italiana e il ruolo del volontariato” con Pietro Currò (magistrato). Gli ultimi incontri sono stati dedicati alle attività laboratoriali a cura di Giovanna Calderone (Ass. Culturale “Giocanimazione”) e Carmen Pulvirenti (Avesci).

Più di trenta i corsisti. La classe, composta da volontari Avesci, Croce Rossa, Avuuls, studenti del I.C.Majorana-Meucci di Acireale e del I.P.S. Olivetti di Riposto, coinvolti nell’alternanza scuola/lavoro, ha seguito con partecipazione attiva ogni lezione sia frontale sia pratica attraverso i laboratori della creatività. Nell’ultima giornata, il 13 febbraio, i partecipanti hanno ricevuto un attestato di partecipazione ed alcuni di loro stanno già svolgendo attività di volontariato con Avesci. 

Grazie alla laboriosità dei numerosi volontari, l’associazione AVESCI opera da oltre quarant’anni in prima linea nel sociale ed è  attiva nel territorio acese attraverso diverse iniziative. Tra queste: eventi sociali, mercatini di beneficenza, attività ludico-ricreative presso i reparti di pediatria e neuropsichiatria infantile e corsi di formazione per aspiranti volontari. Il direttivo attualmente è formato da Carmen Pulvirenti (presidente), Giusi Pagano (vicepresidente), Daniela Citraro (segretaria), Angela Leotta (tesoriera) e Marinella Arcidiacono (responsabile della comunicazione e formazione).

“Con il corso di formazione per aspiranti volontari – ha dichiarato la presidente Pulvirenti – intendiamo far capire come la formazione nell’associazione di volontariato è finalizzata sempre più ad essere luogo, spazio e tempo di apprendimento per il volontariato. Importante è stato il patrocinio dell’A.S.P. proprio perché l’Avesci opera da quasi venti anni presso l’ospedale “Santa Marta e Santa Venera” di Acireale. C’è stato parecchio interesse e coinvolgimento da parte dei corsisti.  Un clima di entusiasmo che contrassegna quella gran voglia di fare verso il prossimo”.

Guido Leonardi

Guido Leonardi

You must be logged in to post a comment Login