Acireale / Incrementare il commercio in città: con la card dell’associazione “L’impulso” sconti degli esercenti convenzionati

La ripresa economica è anche riprendere a frequentare i negozi e le varie attività commerciali del centro storico, volere Acireale nuovamente centro culturale ed anche centro di vita e commercio, è anche ritornare a passeggiare per le strade del centro e i pittoreschi vicoli barocchi.

Il presidente Leotta al centro con due soci

E allora, per promuovere questo risveglio, quale iniziativa migliore del pensare ad una card, che possa permettere, a chi ne è in possesso, di ottenere sconti e agevolazioni da esercenti di attività commerciali della città.
E’ questa l’iniziativa promossa dall’associazione giovanile “L’impulso”e presentata nella sala stampa del Palazzo di città. A illustrare il progetto il suo presidente, l’avvocato Salvo Emanuele Leotta.
L’associazione, presente sul territorio acese da ben dieci anni, sin dagli inizi si  è fatta promotrice, di interessanti attività ed iniziative culturali. I suoi membri, che oggi sono ben 150, si sono conosciuti nelle aule universitarie, e dopo qualche tempo hanno pensato di creare  per Acireale un sodalizio con l’obiettivo di coinvolgere tanti soci, come di fatto è avvenuto. E’ stato stimolante e gratificante per questi giovani creare questa associazione, che promuovono con gioia e abnegazione attraverso attività ed eventi vari,  stimolando l’associazionismo sano e la partecipazione cittadina.

Un gruppo di soci

Nel corso di questo decennio gli appuntamenti sono stati sempre più seguiti,  lasciando in chi ha avuto modo di seguirli ricordi e riflessioni importanti, come la presentazione del libro “Lo stato nascosto” il 14 marzo 2017 presso la sala conferenze “Pinella Musmeci”. Tanti i prestigiosi ospiti in quella occasione come Salvatore Borsellino, fratello di Paolo. Ed ancora il concorso fotografico “Questa è casa mia” l’anno precedente. In tempi più recenti, la presentazione del libro della giornalista e scrittrice Rita Caramma “Ti parlerò d’amor”, nella sala conferenze dell’associazione Costarelli.
Oggi i soci hanno pensato di creare una card che permetta di usufruire di varie agevolazioni e sconti. Per averla basta richiedere di essere iscritti all’associazione con un contributo annuale di 10 euro. La tessera può essere richiesta e ritirata nella storica sede di via Galatea 232/F ogni martedì sera. Gli esercizi convenzionati sono già tanti ed elencarli tutti sarebbe impossibile, tra essi il Margherita Multisala, il Gran Caffè Eldorado, Modarea hair Stylist, Ottica Basile, il ristorante pizzeria La Conchiglia a Stazzo, Game Sportswear, e tanti altri se ne aggiungeranno in futuro.
Una bella iniziativa e un gesto di amore per una città che oggi sta soffrendo una profonda crisi economica, sicuramente accentuata dal moderno quanto discutibile fenomeno degli acquisti nei mega centri commerciali. Acireale ha bisogno di cittadini come questi giovani che vogliono restare e promuovere il bene comune, perché solo attraverso le iniziative e la collaborazione di tutti si può ancora credere in un futuro migliore.

Gabriella Puleo

You must be logged in to post a comment Login