Acireale / La città si rianima tra la “Mezzanotte dei bambini” e il Carnevale estivo

Acireale si rianima tra l’ultimo giorno di luglio e il primo di agosto. Una città piena di famiglie che hanno portato i propri figli per le vie del centro storico, per la ½ Notte dei Bambini di venerdì 31 luglio.

20150731_225552 (FILEminimizer) Tantissime le attività ludiche che hanno coinvolto i piccoli acesi o turisti tra Piazza Duomo, via Cavour, Piazza San Domenico, via Musmeci, Piazza Alfio Grassi, via Alessi, Piazza Mazzini, via Davì e Largo Giovanni XXIII.

Dai laboratori di lettura, a quelli di cartapesta, alle attività di pittura, ritaglio e di disegno, fino ad un tipo di intrattenimento che ha visto i bambini improvvisarsi agricoltori col piantare i semi e trapiantare ortaggi.

La mongolfiera in Piazza Duomo

La mongolfiera in Piazza Duomo

Alla classica e tradizionale rappresentazione dell’Opera dei Pupi, quest’anno si è aggiunta la possibilità di salire sulla mongolfiera a Piazza Duomo e volare, raggiungendo un paio di metri d’altezza sopra lo stesso Duomo. Lunga la lista d’attesa per la mongolfiera che ha visto entusiasti anche molti tra i ragazzi. Durante le varie attività del centro storico, nel palcoscenico montato nei pressi del Duomo, hanno intrattenuto il pubblico anche le coreografie di alcune scuole di danza locali. Acireale sarà interessata sabato e domenica, 1 e 2 agosto, dal Carnevale estivo. Una nuova opportunità viene così data ai carristi e al pubblico di poter godere la vista dei carri allegorico-grotteschi, che durante il periodo del Carnevale invernale, sono stati vittime del mal tempo che ha più volte costretto tutti alla ritirata. Questa edizione estiva così si prospetta come una “occasione di riscatto per noi e per i carristi” ha dichiarato il Sindaco, Roberto Barbagallo. Attori principali di questo Carnevale estivo sono, oltre ai carri, anche lo spettacolo dei Pupi siciliani che si terrà nella sede della Villa Belvedere, e protagonista d’eccezione il cantautore milanese, Giuliano Palma col suo concerto. Acireale così ritorna viva, una Città che pullula ancora di giovani, di famiglie e di turisti venuti a vivere le tradizioni della Città dai Cento Campanili alle pendici dell’Etna.

Ileana Bella

Please follow and like us:
Posted by on 2 agosto 2015. Filed under Acireale,Appuntamenti,Cronaca,Cultura,Famiglia,In evidenza,Società,Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
22 ⁄ 11 =