Acireale / “La nostra Africa – 20 anni di amicizia”, mostra degli “Amici delle missioni”

Oggi, venerdì 30 novembre 2018 nei locali del Palazzo di Città, Piazza Duomo Acireale, si svolgerà la Cerimonia d’apertura della Mostra fotografica “La Nostra Africa” – 20 anni di amicizia – realizzata dai volontari dell’Associazione “Amici delle Missioni Acireale” insieme al suo ideatore, Sebastiano Genco.

Da anni il Diacono Genco, infatti, attivo nel territorio acese, si batte contro la povertà e l’emarginazione, in difesa degli ultimi, affiancato da uomini e donne, giovani e meno giovani che fin dal primo momento hanno condiviso ideali e progetti e dal 1998 operano in Guinea Bissau.

Lo scopo della Mostra, che resterà aperta al pubblico nei giorni 1 e 2 Dicembre dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 con ingresso libero, è quello di far conoscere una realtà scomoda, che solo la solidarietà e “l’amicizia” riescono in qualche modo a modificare e migliorare.

Le 22 foto amatoriali, scattate dai volontari stessi durante le missioni, attraverso l’impatto visivo molto più accattivante della parola, narrano la “storia” di un popolo che vive in un clima di autentico disagio e di desolante povertà, ma sorprende per la gioiosa vitalità che lo contraddistingue.

Le immagini sono corredate da didascalie esplicative che rendono ancora più chiaro il messaggio in esse contenuto e ne sottolineano il valore. Spiccano i colori dell’Africa nello sfondo paesaggistico e nelle tinte dei vestiti, ma quello che più colpisce è il sorriso che si apre spontaneo sui visi dei bambini e sui volti segnati dalla fatica delle donne.

L’Associazione “Amici delle missioni Acireale” in questi anni ha costruito strutture di aiuto, accogliendo e proteggendo i bambini rimasti soli, costruendo scuole e centri di sviluppo sociale. È evidente negli sguardi captati dall’obiettivo come sia stato valido l’impegno ed il lavoro dei volontari e come grazie al sostegno delle Adozioni a Distanza e la creazione di ambulatori, spesso improvvisati per i vaccini, molti di questi piccoli riusciranno ad avere un futuro migliore.

All’interno dell’esposizione si trova anche un “angolo” dedicato alla cronistoria dell’associazione, con i nomi dei volontari che, anno per anno, dal 1998 al 2018, sono partiti alla volta della Guinea fino a raggiungere l’entroterra dove ancor più evidente è lo stato di indigenza.

La Mostra merita di essere visitata per poter avere una visione globale delle diverse condizioni di vita sul nostro pianeta ed ammirare nel contempo la bellezza genuina e l’espressività dei soggetti fotografati.

 Carmela Tuccari

 

You must be logged in to post a comment Login