Acireale / Raccolta rifiuti urbani, la nuova ditta Senesi si presenta alla città: da lunedì si torna alla normalità

Si è presentata mercoledìIMG_1490 8 ottobre firmando ufficialmente il verbale di consegna La Senesi Spa: la nuova ditta incaricata della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti ad Acireale. La ditta marchigiana, subentrata già lo scorso 1 ottobre in una situazione di emergenza, ha già provveduto, seppur con molte difficoltà, ad attuare il servigio di igiene urbana come spiegatoci dall’amministratore unico Rodolfo Briganti: «Abbiamo avuto dei tempi strettissimi ed il passaggio di cantiere non ha agevolato; l’organizzazione logistica ha portato via del tempo e le condizioni atmosferiche avverse hanno ulteriormente bloccato le attività di raccolta». Il problema più grande, come ci conferma lo stesso Briganti, si è riscontrato a causa delle condizioni della città la quale presentava diversi giorni di rifiuti non raccolti scatenando anche alcune situazioni critiche nelle frazioni limitrofe; una situazione d’emergenza che la Senesi sta già provvedendo a far rientrare grazie alla collaborazione degli operai: «I lavoratori stanno dimostrando una grande prova di disponibilità e correttezza; abbiamo previsto tre turni di lavoro, anche in notturna, a breve arriveranno gli ultimi mezzi e prevediamo di attivare un servizio di raccolta differenziata; chiediamo scusa alla cittadinanza se ancora li stiamo facendo soffrire». Una situazione senz’altro scomoda destinata quindi alla sua soluzione già da lunedì, giorno nel quale l’amministratore prevede si possa tornare finalmente alla normalità. «Sono al fianco dell’amministrazione comunale quasi come se fossi un acese data la passione e l’impegno con la quale mi sono approcciato a svolgere questo incarico; è stato intrapreso un percorso sano e virtuoso, noi al momento abbiamo un affidamento di sei mesi, ma sicuramente parteciperemo alla gara che sarà bandita successivamente, l’obiettivo è quello di migliorare il territorio partendo da questa, seppur piccola, finestra di tempo».

Andrea Viscuso

Please follow and like us:
Posted by on 9 ottobre 2014. Filed under Acireale,Cronaca,In evidenza,Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
3 + 7 =