Acireale / Mons. Giombanco sul ‘Carnevale lungo’: “Quaresima tempo forte. Il buon cattolico saprà fare discernimento”

“La Chiesa di regola non interviene in scelte che competono l’autorità civile. La Quaresima naturalmente è un tempo forte e assai significativo per il cammino di fede dei cristiani. Ogni buon cattolico saprà fare discernimento e deciderà liberamente se aderire o  meno, perché come dice il Qoelet «C’è un tempo per ogni cosa»”. È quanto

Mons. Guglielmo Giombanco

Mons. Guglielmo Giombanco

affermato dal Vicario generale della diocesi di Acireale, mons. Guglielmo Giombanco, a commento dello slittamento delle ultime due giornate della manifestazione carnascialesca al prossimo fine settimana.

Ad Acireale si ripresenta una situazione non nuova. Infatti, già in passato la kermesse del “Più bel Carnevale di Sicilia” ha subito lo slittamento alle ultime battute a causa delle condizioni meteorologiche avverse, andando a ricadere di fatto dentro il tempo di Quaresima.

Questa testata, nel rispetto delle competenze delle autorità civili, non intende entrare nel merito della decisione, che è e resta autonoma e non incide, di per sé, nella vita dei fedeli. Riafferma che il compito dell’informazione sia  quello essere uno spazio condiviso da tutti e aperto a tutte le voci.

Please follow and like us:
Posted by on 19 febbraio 2015. Filed under Acireale,Chiesa,Comuni,Diocesi,In evidenza,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
29 × 2 =