Acireale / Nasce il Museo del Natale, simbolo di tradizione, religiosità e cultura, ma anche opportunità turistica. Appuntamento al 6 aprile

Sta per aprire i battenti ad Acireale, anche se per il momento in sede provvisoria, il Museo del Natale “San Francesco”.

La mostra in corso di allestimento

Si tratta di un importante traguardo dell’omonima associazione culturale, nata circa un anno fa, proprio con questo scopo specifico: creare ad Acireale una struttura permanente che permettesse di conservare, valorizzare e rendere visibili al pubblico quelle piccole opere d’arte – presepi, ma non solo – che nel periodo natalizio vengono esposte in varie mostre cittadine, ma che, finite le feste, rischiano di essere accantonate e abbandonate in qualche garage o magazzino, o addirittura distrutte. L’Associazione “Museo del Natale”, nata come associazione di secondo livello, mette infatti assieme le più importanti associazioni culturali locali che si occupano di arte presepistica, compresa l’associazione a cui fa capo la nostra testata e che, come si ricorderà, qualche anno fa organizzò diverse edizioni di un concorso di presepi.

Anfora con presepe (di R. Lizio)

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal presidente dell’associazione Carmelo Musmeci, che ne ha dato comunicazione nel corso della prima assemblea ordinaria dei soci, svoltasi lo scorso 2 marzo. La prima sede del Museo, nell’attesa che il Comune reperisca locali più idonei, sarà quella di Cittadinanzattiva (una delle associazioni fondatrici), al numero 134 di corso Savoia, dove già era stato ubicato il centro provvisorio di raccolta dei manufatti.

Scene della vita di Gesù (di C. Musmeci)

Il primo nucleo di presepi esposti sarà costituito da una ventina di opere donate nei mesi scorsi dagli autori, e che in parte erano state esposte in una vetrina posta in piazza Duomo, accanto all’ingresso dell’ufficio informazioni turistiche. Era stata, quella, un’anteprima del museo stesso che, contestualmente al periodo natalizio, aveva dato visibilità all’associazione e alle sue finalità. Altra occasione di pubblica visibilità era stata rappresentata dalla partecipazione alla Fiera dello Jonio dello scorso mese di settembre, durante la quale c’era uno stand dedicato all’istituendo Museo del Natale.

La lunga notte (di E. Basile)

Il Museo del Natale “San Francesco” (così denominato in omaggio a colui che è considerato l’inventore del presepe e che per primo allestì una rievocazione della nascita di Gesù, a Greccio, nella notte di Natale del 1223), sarà dunque inaugurato giovedì 6 aprile, alle 11,30, con la partecipazione – oltre che dei soci fondatori – del sindaco Roberto Barbagallo (che non ha mai lesinato il suo appoggio ed il suo impegno per l’istituzione del museo), dell’assessore al Turismo Antonio Coniglio e di mons. Guglielmo Giombanco, vescovo eletto di Patti, che interverrà come vicario generale della nostra diocesi e che in tale veste ha sostenuto e incoraggiato fin dall’inizio l’istituzione e le finalità dell’associazione Museo del Natale. È sicuramente un evento importante dal punto di vista culturale, religioso e turistico, che potrebbe far assumere ad Acireale la denominazione di “città del Natale”, oltre che di “città del Carnevale”.

Nino De Maria

Please follow and like us:
Posted by on 31 marzo 2017. Filed under Acireale,Appuntamenti,Chiesa,Comuni,Cultura,Diocesi,homepage,Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
6 × 1 =