Acireale / Nella “Giornata ecologica” di ieri raccolte 60 tonnellate di ingombranti. Ma il servizio è solo per i residenti

Numeri triplicati per la sesta “Giornata ecologica”, l’isola di raccolta itinerante di ingombranti e Raee, organizzata ieri ad Acireale, in via delle Terme, dall’Assessorato alle Politiche Ambientali con Tekra.  A fine giornata- informa un comunicato del Comune – sono stati raccolti 55 tonnellate di rifiuti ingombranti, due tonnellate di frigoriferi, tre tonnellate di televisori e 800 kg di materiale elettronico fuori uso.

«I numeri sono andati ben oltre le migliori previsioni, – ha commentato l’assessore alle Politiche Ambientali Francesco Fichera-. Un’eccezionale risposta dai nostri concittadini. Abbiamo contato tante auto in fila nell’ora centrale della mattinata, un disagio purtroppo causato anche da furbetti che saltano la coda, non residenti (respinti) e ditte di traslochi (non autorizzate). Ricordiamo che le giornate ecologiche prevedono il conferimento solo da parte dei residenti.
Il mio personale ringraziamento va ai tanti cittadini che civilmente hanno atteso il proprio turno e sono andati via con il sorriso. Cogliendo l’esigenza di molti di disfarsi di ingombranti stiamo organizzando un’altra giornata di raccolta fra 15 giorni e probabilmente istituiremo un servizio di controllo a monte. Ringrazio i vigili urbani per la collaborazione, la Tekra e la ditta Battiato che, con un supplemento di mezzi, hanno fronteggiato un’affluenza inaspettata e raccolto 60 tonnellate di ingombranti che non sono finiti in strada».

 

 

Please follow and like us:
Posted by on 25 settembre 2017. Filed under Acireale,Comuni,Cronaca,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 − 20 =