Acireale / Per gli amanti del verde torna il concorso “Vetrine fiorite e balconi fioriti”, iscrizioni gratuite fino al 18 aprile

La terza edizione del concorso “Vetrine fiorite e balconi fioriti”, organizzato dall’associazione “Voce per tutti”, con il patrocinio della Città di Acireale, si inserisce quest’anno nella più importante manifestazione del Carnevale di Acireale, la “Festa dei fiori”, che si svolgerà dal 29 aprile all’1 maggio.
Il successo delle precedenti edizioni ha dimostrato la validità dei motivi ispiratori, cioè stimolare l’amore per la natura, promuovere la cultura del verde come elemento di decoro, accrescere la conoscenza dei fiori e del loro linguaggio.
E tra i partecipanti già negli anni scorsi sono emerse la cura e la fantasia profuse nell’ornare vetrine, balconi e terrazzini con piante e fiori freschi multicolori, creando composizioni che erano vere e proprie opere d’arte.
Come in passato, del resto, la valutazione da parte della giuria esaminatrice terrà conto dell’armonia dell’allestimento, dell’originalità della composizione, della combinazione dei colori dei fiori, della crescita rigogliosa di fiori e piante e di come il verde sia inserito nel contesto architettonico.
Ai due balconi e alle tre vetrine premiate saranno offerti buoni acquisto dai Vivai Leotta.
C’è ancora tempo fino al 18 aprile per iscriversi gratuitamente scaricando l’apposito modulo dalla pagina Facebook dell’associazione “Voce per tutti- Acireale” o ritirandolo presso la sede temporanea Cavallaro ricambi, via Vito D’Anna, 12- Acireale o presso il Palazzo del Turismo.
All’atto dell’iscrizione saranno consegnati cartelli numerati da esporre su balconi e vetrine partecipanti, ma bisogna tenere presente che balconi e vetrine dovranno essere completate entro il 20 aprile, pena l’esclusione.
Qualsiasi informazione può essere richiesta al cell. 328 8637481.

Graziella Maugeri

 

Please follow and like us:
Posted by on 13 aprile 2017. Filed under Acireale,Ambiente,Cronaca,Cultura,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 + 30 =