La festa dell’Immacolata ad Acireale, il programma

L'artistica statua dell'Immacolata

Oggi, mercoledì 7 dicembre, si conclude nella chiesa di San Biagio di Acireale il novenario di preparazione.  Alle 5,45 si terrà recita el Santo Rosario, seguita dal canto dello “Stellario” in onore dell’Immacolata (che si ripetarà alle ore 18). Le celebrazioni eucaristiche saranno alle ore 6,30 e 18,30. Alle 21, la celebrazione dell’inno Akàtistos, presieduto da frà Giuseppe Burrascano (ofm) ed eseguito dal coro diretto dal M° Carmelo Falcotti e . Alle 22, chiusura della cappella al canto delle litanie lauretane.

Giovedì 8 dicembre, Solennità dell’Immacolata Concezione della B.V. Maria, il programma dei festeggiamenti ha inzio alle ore 6,50 con la svelata della statua della Madonna, che verrà posta sull’altare al canto delle litanie mariane.  Le Sante Messe saranno celebrate alle ore 7,00 – 8,00 – 9,30 e 11,00. Alle 16 muoverà da piazza San Biagio la tradizionale processione per le vie della città, con il seguente itinerario: via Collegio Pennisi, Piazza S.Michele, via Dafnica, via S.Martino, Piazza Marconi, via Meli, via Ruggiero Settimo, piazza Duomo, corso Umberto, Corso Italia, Corso Sicilia, Piazza Europa, via Martinez, Corso Savoia.

Ale 18,30 il simulacro dell’Immacolata giungerà in Cattedrale, dove una solenne concelebrazione eucaristica sarà presieduta da mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale. Al termine, la processione proseguirà per via Cavour, piazza San Domenico, via San Carlo e via San Biagio. Alle ore 20 è previsto il rientro in chiesa e la reposizione del simulacro al canto delle litanie lauretane.