Cultura / Prosegue ad Acireale la mostra fotografica di Sebastiano Costanzo sul tema “Angeli e fiori”

Dopo il successo di pubblico e critica riscosso presso il collegio Arcangelo Raffaele prosegue, dal 18 al 30 dicembre presso i locali della parrocchia-cattedrale “Maria SS.ma Annunziata” di Acireale, l’apprezzata mostra fotografica di Sebastiano Costanzo sul tema “Il Bene e il Male: gli angeli nella raffigurazione pittorica e fiori in natura”. La proroga si è resa possibile grazie alla disponibilità manifestata dal parroco, don Mario Fresta.

“La mostra – ci spiega il curatore, nonché autore delle splendide fotografie – vuole evidenziare due aspetti importanti della storia umana: il bene, frutto del sacrificio, e il male, frutto dell’invidia. I due aspetti, sempre in lotta tra loro, vengono rappresentati nelle opere di vari autori, appartenenti ad epoche diverse”

Le fotografie riproducono particolari di opere di diversi autori locali (Pietro Paolo e Alessandro Vasta, Matteo Desiderato, Alessandro D’Anna, Paolo Leonardi Vigo, Giuseppe Sciuti, Francesco Mancini, Francesco Patanè) nonchè bellissimi esemplari di fiori presenti nella zona etnea. La purezza è l’elemento comune ad angeli e fiori. La parte dedicata agli angeli è poi suddivisa in quattro sezioni a tema: partecipi del sacrificio, esultanza nella gloria, custodi nel cammino e difesa nella fede.

“I pittori amano gli angeli – ha detto il prof. Alfonso Sciacca in occasione dell’inaugurazione, avvenuta lo scorso 7 dicembre – Li troviamo spesso nei loro dipinti, a dare un senso di lieta gaiezza tra gli altri personaggi. Ogni artista ha i suoi angeli, con le proprie fattezze e a seconda del gusto del tempo. Nessuno di noi ha mai visto gli angeli, tranne che nell’arte. Eppure crediamo in loro. Presenze invisibili, ma concrete”.

L’esposizione sarà visitabile in via mons. Genuardi n. 12 tutti i giorni dalle ore 17 alle 20 e nei giorni di 23, 25 e 26 anche di mattina, dalle 10 alle 12,30 (ingresso libero).

Guido Leonardi