Acireale / Riapre a Guardia la Casa dell’acqua Felicetto.L’area ampliata e ripavimentata per offrire un migliore servizio all’utenza

Riapre la “Casa dell’acqua Felicetto” di Guardia. Il servizio gratuito, nato dalla sinergia tra il Comune di Acireale e la Sogip, sarà nuovamente disponibile per gli utenti tutti i giorni dalle 7 alle 21. Quattordici rubinetti erogano l’acqua del Pozzo Ferlito, l’area antistante è stata ampliata, ripavimentata, messa in sicurezza e attrezzata di videosorveglianza e piccole aiuole.
Il cancello dell’area ampliata, rinnovata, potenziata e videosorvegliata- informa un comunicato del Comune –  è stato ufficialmente aperto agli utenti ieri mattina alla presenza del sindaco Roberto Barbagallo; del vicesindaco Nando Ardita, dell’assessore alle Attività produttive Antonio Coniglio; del presidente del Consiglio comunale Rosario Raneri e del consigliere Giuseppe Ferlito, in rappresentanza del civico consessso, del direttore generale della Sogip Salvatore Messina, dei rappresentati della società e di numerosi cittadini.
«Era un momento atteso da tanti nostri concittadini che abitualmente utilizzano l’acqua di via Felicetto. Riapre la seconda Casa dell’Acqua presente nel nostro territorio comunale e siamo contenti di offrire un servizio migliore, sono aumentate le bocche, il parcheggio è ampio e pavimentato e l’area è videosorvegliata. Come concordato con il direttore della Sogip, presto nascerà una terza Casa dell’Acqua in Largo Francesco Vecchio, a servizio del centro cittadino, – ha annunciato il sindaco-. Lo riteniamo un servizio importantissimo per la cittadinanza, si risparmia in termini economici, di inquinamento ambientale con la riduzione dell’utilizzo della plastica e distribuiamo acqua di buona qualità, che viene puntualmente controllata dalla Sogip».
«La Casa dell’Acqua Felicetto è rimasta chiusa per diversi mesi, perché erano indispensabili alcuni interventi di messa in sicurezza e riqualificazione del sito. Un po’ di attesa per i cittadini, ma siamo contenti di riconsegnare uno spazio sicuro, comodo e gradevole,- ha commentato il direttore della Sogip-. Speriamo di presentare entro l’anno  il piano di sviluppo e rendere noti i nostri prossimi obiettivi, tra cui c’è sicuramente la realizzazione di qualche altra Casa dell’Acqua».
L’assessore ai Lavori pubblici Nando Ardita ha sottolineato: «Abbiamo un’ulteriore conferma dell’ottima gestione della Sogip, società a totale capitale pubblico. E’ una risorsa importante, abbiamo voluto dare massima fiducia ampliandone l’oggetto sociale, proprio in virtù della qualità dei servizi offerti ai cittadini».

 

 

Please follow and like us:
Posted by on 23 ottobre 2017. Filed under Acireale,Comuni,Cronaca,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
3 × 10 =