Acireale / Riapre la chiesa di San Giuseppe, presentato il nuovo viceparroco padre Anthony Raj

L’11 ottobre le porte della chiesa di San Giuseppe di Acireale sono state riaperte. La chiesa, chiusa a causa di lavori di manutenzione per la messa in sicurezza dei locali, ha visto la riapertura solo la scorsa settimana in occasione della ricorrenza mensile della Madonna di Lourdes.

La celebrazione eucaristica delle 18 ha visto il parroco Emanuele Nicotra, il nuovo viceparroco Anthony Raj e padre Francesco Mazzoli, parroco della chiesa di Santa Maria La Scala che, come da lui detto in più occasioni, è molto legato alla chiesa e alla comunità di San Giuseppe, da cui proviene.

La messa celebrata per l’occasione in onore della Madonna di Lourdes, si è conclusa con la processione aux flambeaux in chiesa e davanti alla grotta della Madonna e accompagnata dalle voci della corale “Notre Dame de Lourdes”, diretta dalla maestra Clotilde Fiorini.

Numerosi i partecipanti alla celebrazione, durante la quale sono stati ringraziati i parrocchiani per il loro contributo economico e per la loro collaborazione affinché la chiesa potesse essere riaperta presto.
Durante la funzione si è anche avuto modo di presentare il viceparroco Anthony che è stato benevolmente accolto dalla grande famiglia dei parrocchiani.

Ileana Bella