Acireale / Sconcerto e indignazione del Vescovo e della comunità ecclesiale per la tragica morte di Giovanni Leonardi. “La città non è solita a simili fatti”

Pubblichiamo il comunicato stampa della Diocesi di Acireale per la morte, avvenuta nei giorni scorsi, del sig. Giovanni Leonardi, di cui si sono ampiamente occupati gli organi di stampa locali e nazionali. Nessun commento da parte nostra è possibile aggiungere alle parole del Vescovo.

La comunità ecclesiale, e con essa il Vescovo, Sua Ecc.za Mons. Antonino Raspanti, esprimono sconcerto ed indignazione per la morte del sig. Giovanni Leonardi avvenuta nei giorni scorsi a seguito di un pestaggio perpetuato in pieno giorno nei pressi della stazione ferroviaria, e di cui si celebreranno le esequie giovedì p.v. nella chiesa di San Domenico ad Acireale.

Non essendo la città di Acireale solita a simili fatti di cronaca, quanto accaduto non può che suscitare sconcerto. A questo s’aggiunge indignazione perché chi avrebbe subito il torto del furto – ipotesi da verificare – ha cercato di farsi giustizia da sé, con gesti disumani e contro lo Stato di diritto.

Il Vescovo esprime «vicinanza ai familiari della vittima, ed alla madre in particolare, affinché il loro dolore possa essere consolato dalla solidarietà di tanti fratelli e dalla benevolenza della Grazia di Dio. Ringrazio l’operato degli organi di polizia, che sono riusciti ad individuare i responsabili di tale crimine e con tanto impegno si prodigano per la sicurezza di ogni cittadino. Mi auguro altresì che i responsabili di tale delitto si ravvedano e si pentano».

 

 

Please follow and like us:
Posted by on 21 giugno 2017. Filed under Acireale,Chiesa,Comuni,Diocesi,homepage,In evidenza,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 + 6 =