Acireale / Teatro e beneficenza domenica 17 al teatro “Turi Sax” di Pennisi

Domenica 17 settembre, alle ore 20,30, presso il teatro frigio “Turi Sax” di Pennisi (via Roccamena, 65) l’associazione culturale teatrale “La collina d’Aci” di Pennisi metterà in scena la commedia in due atti di Saro Cristaudo “Tutta colpa del cucù”.  L’evento, organizzato in collaborazione con la Pasticceria Costarelli di Acireale, che offrirà un rinfresco finale, ha una finalità benefica: il ricavato della serata, infatti, sarà devoluto all’associazione “CDKL5 Insieme verso la cura”, un associazione a sostegno della ricerca per la cura del disordine del gene CDKL5.

L’associazione, che a livello locale ha come referente la sig.ra Agata Grasso, da alcuni anni organizza eventi per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sindrome CDKL5, una malattia neurologica genetica rara per la quale non viene data evidenza durante la gravidanza. La specificità della malattia, ad oggi considerata non ereditaria (dai colloqui fatti con i genetisti però viene consigliato di fare analisi specifica in caso di gravidanze successive poiché si è verificata incidenza sui figli nati dopo il primo malato) è da individuarsi nella mancata o errata produzione della proteina CDKL5, da cui la sindrome prende il nome. Tale defezione comporta il non completo sviluppo neuronale.

Le malattie rare come questa sono molto spesso sottovalutate dalla medicina perchè il target non garantisce numeri idonei a finanziare la ricerca, troppo spesso asservita a ragioni di business. Per questo è particolarmente importante aiutare chi è stato messo indietro dalla ricerca medica con un gesto concreto. Partecipando a questa divertente serata di teatro, quindi, si potrà dare un contributo concreto ad una realtà che da sempre è in prima linea nella lotta alle malattie rare.

Guido Leonardi

Please follow and like us:
Posted by on 16 settembre 2017. Filed under Acireale,homepage,In evidenza,Solidarietà,Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
33 ⁄ 11 =