Acireale / Un Carnevale all’insegna delle manifestazioni sportive: giovedì 4 febbraio sarà la volta della 1a edizione della Coppa Carnevale di Acireale

Locandina TorneoI carri che sfilano per le strade acesi per questa edizione del carnevale sono quelli dell’anno scorso e questo elemento non farà felici i puristi dell’evento folkloristico, ma l’edizione di quest’anno si sta senza dubbio distinguendo per una forte presenza di eventi di carattere sportivo e sociale. Dopo il Grand Prix regionale di corsa su strada che ha visto la partecipazione di più di mille persone; l’evento all’insegna del rispetto “Un calcio al razzismo” che domani alle 11:00 vedrà protagoniste istituzioni, operatori sociali, alunni e docenti al liceo Archimede competere all’interno di diversi tornei sportivi con l’obiettivo di sfidare apertamente gli stereotipi promuovendo il senso di comunità ed integrazione attraverso lo sport; giovedì 4 febbraio sarà la volta della prima edizione della Coppa Carnevale di Acireale riservata alla categoria under 17. La manifestazione, organizzata da Carmelo Messina e Davide Santonocito, in collaborazione con il Comune di Acireale e la Fondazione Carnevale di Acireale, con l’intento di legare alla storica manifestazione popolare un evento di sport che possa riportare il grande calcio giovanile sul palcoscenico acese. Testimonial della prima edizione del torneo sono due ex calciatori dello storico Acireale, che militò in serie B: Orazio Sorbello, (capitano dell’Acireale in serie B dal 1993 al 95) e Piero Infantino, (difensore granata dal 1990 al 93). Al torneo prenderanno parte le categorie allievi nazionali del Calcio Catania, ACR Messina, Cosenza Calcio e Junior Acireale. Il torneo si svolgerà allo stadio Tupparello alle ore 9:30 con la prima semifinale; la premiazione della squadra vincitrice si svolgerà, invece, in Piazza Duomo alle ore 20:00.

Andrea Viscuso