Acitrezza / Sabato 14 la processione marinara della “Bammina” di Ognina

Cresce l’attesa ad Aci Trezza per lo storico arrivo della processione marinara del simulacro di Maria Santissima Bambina di Ognina, previsto per la serata di sabato 14 settembre.
Dopo il gemellaggio tra le due realtà marinare avvenuto lo scorso anno in occasione delle festività mariane dei rispettivi borghi – si legge in una nota  – anche i fedeli trezzoti avranno l’onore e il piacere di venerare l’antico simulacro ogninese che, per la prima volta, con la sua suggestiva processione nautica varcherà i faraglioni dei Ciclopi per raggiungere il porto vecchio, intorno alle 20.15.
Le comunità parrocchiali trezzote, insieme alla Commissione per i festeggiamenti in onore della Madonna della Buona Nuova si prepareranno all’evento con la santa messa, che il parroco don Carmelo Torrisi
celebrerà nella chiesa madre alle 19, prima di recarsi in corteo fino al molo di levante dove, nel clima di preghiera, si aspetterà l’arrivo da Aci Castello della processione nautica guidata dal parroco di Ognina don
Franco Luvarà e dalla Commissione per i festeggiamenti ogninese.
Una breve sosta all’interno del porto trezzoto per l’omaggio floreale ed un momento dedicato ai canti e alle preghiere di invocazione alla Vergine Maria, segneranno poi il momento culminante della speciale iniziativa
fortemente voluta dalla popolazione trezzota, tradizionalmente devota alla “Bammina”, precedendo la partenza del corteo di imbarcazioni (tra lo sventolio di fazzoletti al grido di “W Maria”) che si metterà in moto verso Catania .

Lascia un commento