Acitrezza / Domani la consacrazione e la dedicazione della chiesa Madre

Sarà una giornata storica – informa un comunicato della parrocchia – quella che domani, venerdì 14 ottobre, vivrà la comunità parrocchiale di Aci Trezza.chiesa-acitrezza-corretta
Nella ricorrenza dei 320 anni della benedizione, infatti, la chiesa Madre sarà consacrata e dedicata al Signore Gesù ed al patrono San Giovanni Battista con il lungo rito che verrà officiato dal vescovo di Acireale monsignor Antonino Raspanti, a partire dalle 18.30, con l’animazione liturgica curata dal coro “Te Deum laudamus”, diretto da Marisa Hili, e la presenza di alcuni sacerdoti del vicariato, delle autorità civili e militari.

Una cerimonia, fortemente voluta dal parroco don Giovanni Mammino che, negli ultimi anni, ha lavorato sodo per restaurare e valorizzare l’ultracentenario edificio di culto che si trova al centro del borgo marinaro, e che ha subito ricevuto il sostegno della Confraternita San Giovanni Battista, con un cospicuo contributo economico, nonché di numerosi fedeli che hanno voluto liberamente contribuire alla causa.

In paese, intanto, cresce sempre di più l’attesa per l’evento che coinvolgerà anche i numerosi gruppi parrocchiali che, nelle ultime ore, stanno lavorando freneticamente a stretto contatto con il parroco nell’organizzazione dei vari momenti che caratterizzeranno la singolare celebrazione, curando ogni minimo dettaglio di una giornata che scriverà una pagina di storia del borgo marinaro.

 

Please follow and like us:
Posted by on 13 ottobre 2016. Filed under Aci Castello,Chiesa,Comuni,Cronaca,In evidenza,Parrocchie,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 ⁄ 15 =