Allerta meteo sabato 2 marzo: chiuse le scuole ad Acireale e nei comuni della fascia ionica

Il sindaco di Acireale avv. Nino Garozzo informa, con una nota stampa diramata nella serata di oggi che, dopo aver consultato l’assessore alla Protezione civile e viabilità Nino Sorace, il responsabile del Settore protezione civile Pippo Torrisi e l’assessore alla Pubblica Istruzione Nives Leonardi, ha disposto alcuni provvedimenti circa la giornata di domani, sabato 2 marzo:

maltempo

“L’ultimo bollettino della Protezione civile regionale, individua in territori diversi dal nostro i punti più elevati di criticità di rischio idrogeologico e idraulico per la giornata di domani.

Pur tuttavia, l’esperienza delle settimane trascorse, in cui è stata registrata la formazione di perturbazioni anomale, caratterizzate da rovesci rapidi e improvvisi  e di difficile previsione, inducono, solo per ragioni di estrema prudenza – pur non sussistendo situazioni di assoluta criticità – di attivare il Presidio operativo comunale, come previsto dal nostro Piano di protezione civile, e a disporre la chiusura delle scuole di Acireale di ogni ordine e grado, pubbliche o private compresi gli asili nido, anche al fine di consentire la migliore viabilità possibile nelle strade del territorio comunale. Saranno monitorati corsi d’acqua e le parti del territorio con maggiore vulnerabilità. 

Inoltre, soprattutto in mattinata, qualora dovessero sussistere fenomeni temporaleschi di particolare rilevanza, si invita la popolazione a limitare la mobilità allo stretto necessario”. 

Analoghi provvedimenti sono stati disposti dai sindaci di Catania, Giarre e Riposto.