Arte / Coriandolata: Valeria Castorina con sabbia vulcanica e coriandoli dà vita alla “doppia personalità” dell’individuo

“ Hai mai sentito parlare del concetto di doppio? Ognuno ha in sé due personalità. Una di loro è la persona di tutti i giorni, della vita pubblica, mentre l’altra è l’esatto opposto”. ( Cit.)
E’ su questo tema che l’associazione culturale “Coriandolata®” di Acireale, ha presentato la sua ultima   opera   sabato   26  all’interno dei   locali   del  Marina  Palace   Hotel  di Acitrezza,  nell’ambito dell’iniziativa “Beauty and Art”.
Da un’idea dell’artista Valeria Castorina tratta dalla sua collezione “Double face”- si legge in una nota stampa – si gioca sul contrasto   tra   due   colori:   rosso   e   nero   che  fanno   da   sfondo   a   dei   volti   che   si   ergono   in   triplice numero alla destra del quadro intinto di nero, mentre dal rosso, due volti posti in evidenza alla sinistra.
Il simbolo del doppio è ricorrente nei lavori dell’artista, tale da riportare ad una condizione esterna di somma delle proiezioni psichiche e del vissuto. Una lotta eterna nella quale l’individuo si pone delle domande sul “chi è” e “come gli altri lo vedono”, fino a riflettere sul “come davvero desidera essere guardato”.   Lo   specchio   tenta   di   dare   una   spiegazione   della   propria   personalità,   che   non riesce ad essere facilmente compresa perché sfuggente e indefinibile. Rappresenta al contempo un punto di mediazione tra i diversi livelli della psiche, individuando un nuovo equilibrio tra regole imposte e personalità profonde. Quando é la donna che si pone dinanzi lo specchio e interroga sé stessa, allora vuol dire che è pronta a dare una svolta alla sua vita.
Un lavoro certosino realizzato attraverso la tecnica della sabbia vulcanica e dei coriandoli, che ha lasciato entusiasti i presenti all’iniziativa. Ancor di più, quando questo ha preso vita, impersonato dalla modella siciliana Petronilla Rapisarda.
A  prender   vita   anche  Frida   Kahlo, altra   opera   realizzata   dai   posatori,   traendo   spunto   da   una riproduzione fotografica nella quale la pittrice messicana era stata immortalata.A rappresentarla Maria Vittoria Pagano Mua in una performance studiata per l’occasione.
“ Siamo orgogliosi di quanto abbiamo presentato – ha dichiarato il presidente  della Coriandolata® Dario Liotta – perché è  il frutto dello
sforzo di tutti noi posatori. Stiamo cercando di far crescere sempre più l’associazione, ma al tempo stesso stiamo crescendo anche noi che ci
mettiamo costantemente in gioco nella scelta dei soggetti da rappresentare”.
L’arte e la bellezza insieme dunque in un evento promosso dalla vulcanica Maria Popolare  con la collaborazione   delle   associazioni  Coriandolata®  e  Vanity  di  Enza   Mignacca,   recentementevincitrice   del   Premio   Oscar   della   Moda   2018   a   Milano.
Presente   nel   corso   della   serata  Sarah Angelico, artista etnea di fama mondiale, Federico Foti con la sua compagnia “Harry Potter” e il
dott. Enrico Dè Reguardati, direttore del Marina Palace Acitrezza.
Con “Beauty and Art”, l’associazione Coriandolata® ha aperto ufficialmente il nuovo anno, che si prospetta essere ricco di impegni che porteranno gli artisti a valicare i confini della Sicilia: dal 13 al24 febbraio si apriranno le porte di Parigi con una mostra che li vedrà protagonisti con altre opere.