Pietro Figuera

Acese, diplomato al Gulli e Pennisi e laureato in Relazioni Internazionali. Borsista di ricerca presso l’Istituto di Studi Politici S. Pio V di Roma. Fondatore di “Osservatorio Russia”, collabora con Limes, Rai Storia e il Groupe d'études géopolitiques. Autore del libro “La Russia nel Mediterraneo”, Roma 2016, Aracne editrice.

Mondo / Perché le elezioni in Ucraina sono importanti

Domenica 31 si voterà per il primo turno delle elezioni presidenziali in Ucraina. Un appuntamento che promette di durare almeno fino al 21 aprile, data in cui si svolgerà un secondo turno elettorale (nel caso – molto probabile – che nessuno riesca a raggiungere il 50% subito). Perché è un appuntamento da monitorare? Innanzitutto perché…

Mondo / Brexit, ultimo appello

Un accordo a un passo dall’abisso. L’esito del Consiglio europeo di ieri sera ha bloccato appena in tempo il conto alla rovescia per un’uscita senza accordi del Regno Unito dall’Unione europea, inizialmente prevista per il 29 marzo. Rimandandola, tuttavia, soltanto di pochi giorni. Il 12 aprile è il nuovo termine ultimo fissato per il raggiungimento…

Mondo / Le Vie della Seta e la posizione dell’Italia

Fino ad oggi, un vero dibattito pubblico sull’importanza commerciale e sull’utilità strategica delle Vie della Seta per il nostro Paese ha stentato a decollare. Persino in questi ultimi giorni, quando la ventilata adesione del governo italiano al progetto ha catalizzato parte dell’attenzione mediatica, principalmente a causa delle reazioni diplomatiche provenienti dagli Stati Uniti. In attesa…

Mondo / Cosa sta accadendo in Venezuela

Da circa un mese il Venezuela è tornato sotto i riflettori della stampa e dell’opinione pubblica mondiale.  Benché l’emergenza economica del Paese infatti duri ormai da alcuni anni, la sua crisi istituzionale è esplosa lo scorso 23 gennaio, ovvero da quando il presidente dell’Assemblea nazionale di Caracas, Juan Guaidó, si è “autoproclamato” presidente pro tempore…