Belpasso / L’11 e 12 agosto, per la festa della Madonna delle Grazie ritorna “AnguriAcciugaFest”per valorizzare gli antichi sapori

Sabato 11 e domenica 12, con “AnguriAcciugaFest”, riprenderà a Belpasso la storica usanza dei prodotti agroalimentari da degustare lungo la via principale durante la festa della Madonna delle Grazie.
Questo mese a Belpasso – si legge in una nota stampa – vale a dire Madonna delle Grazie, l’immancabile Festa di metà Agosto (la solennità è il 15), ma forse non tutti sanno che nei decenni scorsi la tradizione popolare vedeva proprio in questi giorni la via principale riempirsi di venditori di angurie e acciughe, a deliziare il palato e la tavola dei devoti, delle famiglie e dei tanti visitatori.
Una storia tutta belpassese che si ripeterà durante il prossimo weekend, grazie ad “AnguriAcciugaFest”, una Sagra tematica dai sapori antichi, proposta per la prima volta dalla Parrocchia Sant’Antonio Abate e dal Comitato festeggiamenti Madonna delle Grazie. Obiettivo, quello di far rivivere la bella tradizione culinaria locale e far tornare nuovamente al centro della scena angurie e acciughe, insieme anche a vari prodotti gastronomici, tutti “a chilometro zero” perché provenienti da aziende del territorio. A dare sostegno alla manifestazione, il Comune di Belpasso e la Pro Loco.
“AnguriAcciugaFest” si aprirà alle 18 di sabato 11 e andrà avanti fino a domenica 12, nei luoghi della Festa della Madonna, piazza Sant’Antonio e con stand espositivi lungo la via Roma.
Sarà un susseguirsi di degustazioni di prodotti tipici, gastronomia creativa su base ovviamente di anguria e acciuga, buona musica dal vivo (con i concerti serali dei gruppi “Supernova” sabato e “InPinta” domenica), sfilate di carretti siciliani, esposizione dei prodotti dell’artigianato locale e “sculture” di anguria realizzate dal vivo.
Due giorni in cui Belpasso si animerà ulteriormente con questo appuntamento estivo “nuovo” e unico nel suo genere: un’occasione di intrattenimento festosa, adatta a tutti i gusti e tutte le età e ricca di bontà da assaporare fino all’ultimo morso.

 

You must be logged in to post a comment Login