Belpasso / Nel quartiere Matrice presto il primo parcheggio per dare respiro al centro urbano

È stato sottoscritto il contratto relativo ai lavori del parcheggio che sorgerà a Belpasso, nel quartiere Matrice, con ingresso su via I Retta Ponente e nelle immediate vicinanze di piazza Umberto. Ne dà comunicazione una nota del Comune.
L’atto è stato siglato in presenza del segretario generale del Comune, dott. Marco Puglisi, del responsabile del Settore Lavori Pubblici, ing. Sebastiano Leonardi e dei rappresentanti della ditta che eseguirà le opere, la GFG Costruzioni Srl di Favara.
I lavori, che avranno inizio tra ottobre e novembre prossimi, costeranno € 183.000 (importo a base d’asta) e prevedono la creazione di un parcheggio con diversi posti auto e moto e stalli per le auto di diversamente abili. Le rifiniture dell’intera area saranno realizzate privilegiando l’uso di materiali da costruzioni tipici locali. A seguire il percorso di questo progetto, l’assessore ai Lavori Pubblici, Davide Guglielmino.

“Si tratta – spiega il sindaco, Daniele Motta – del primo microparcheggio che realizziamo nel centro urbano di Belpasso e in particolare in una parte del centro storico ricca di punti di interesse come la chiesa Madre e le piazze principali, di attività commerciali e quindi caratterizzata da elevati flussi di traffico. Proseguiamo con celerità in questo progetto avviato dall’Amministrazione Caputo e che era ormai diventato di fondamentale importanza per ridare respiro alla viabilità locale e a lavori conclusi, tra alcuni mesi, i cittadini potranno parcheggiare più agevolmente nella zona Matrice. In generale sono convinto che quella dei microparcheggi sia una necessità amministrativa che non si può più rinviare. Se vogliamo avere una città più accogliente e vivibile dobbiamo dotarla di nuove aree per la sosta e per questo stiamo già lavorando a una pianificazione specifica”.