Calcio Catania / Bisceglie sconfitta, decisiva la rete di Esposito.

Dopo le sconfitte contro la Reggina e la Viterbese che hanno tagliato fuori il Catania dalla lotta per il primo posto arriva, in un “Massimino” quasi deserto, il Bisceglie. Formazione rossazzurra rivoluzionata con l’innesto nell’undici titolare di Bardini, Llama e Brodic e l’assenza, pure in panca, di Marotta e Curiale. Al ‘5 Lodi serve l’accorrente Marchese che tenta con un colpo di testa di impensierire Cerofolini, ma l’arbitro segnala il fuorigioco. al ’14 Bisceglie vicinissimo al vantaggio con Parlati che scaglia un gran tiro che coglie l’incrocio interno del palo attraversando l’intera linea di porta.

Al ’27 sempre il Bisceglie pericoloso con Longo che dentro area non riesce a scagliare un tiro efficace, palla in angolo. AL ’29 Llama tenta la soluzione da fuori area ma Cerofolini non si lascia trovare impreparato, sugli sviluppi del successivo angolo Sarno mette in mezzo ma il pallone non viene intercettato e finisce sul fondo. Al ’32 Il Bisceglie passa in vantaggio con un tiro da fuori area di Longo che sorprende Bardini. AL ’33 Sarno, da fuori area, scaglia un tiro insidioso diretto all’incrocio dei pali ma Cerofolini risponde parando prontamente.

Il primo tempo si chiude con il Bisceglie in vantaggio di una rete e tra i sonori fischi del pubblico del “Massimino”.

Catania inizia a spron battuto il secondo tempo, Llama serve al centro dell’area avversaria in nuovo ingresso Di Piazza che prova senza fortuna, sugli sviluppi sempre Llama tenta il tiro dalla distanza la palla finisce sul fondo. Al ’18 Brodic riesce ad avere la meglio su più avversari, passa la palla a Di Piazza che spreca malamente dentro area. Al ’24 l’appena entrato Pecorino serve al centro dell’area Di Piazza che scaglia un tiro di prima intenzione, para l’estremo del Bisceglie. Al ’37 il Catania si sblocca pareggiando una gara che si stava mettendo malissimo, Brodic si libera il area per l’accorrente Di Piazza che a botta sicura batte Cerofolini. Al ’46 dopo vari tentativi in area Esposito trova la zampata vincente per il secondo gol del Catania. Il Catania batte il Bisceglie 2-1.

Giovanni Rinzivillo