Calcio Catania / Buona la “prima”, in serie C col Rende

Buona la prima per il Catania allenata da Mister Sottil, in un campionato monco, in un campionato assurdo, ma almeno iniziato. Non siamo volutamente entrati nel merito delle varie vicissitudini legali, ed ancora non concluse, che hanno visto diverse squadre coinvolte a vario titolo e con una giustizia sportiva assurda e ridicola. Ma andiamo oltre..

Dopo una lunghissima attesa, infatti, i rossazzurri hanno dato il via alle danze imponendosi in trasferta, non senza qualche sofferenza, contro il Rende.

Pronti via ed è subito Manneh a sbloccare il parziale con un tocco da pochi passi, sfruttando un velo non del tutto volontario da parte di Curiale. I padroni di casa subiscono, ma col passare dei minuti scacciano la timidezza e trovano il pari con una conclusione dal limite di Awua. La rete che vale i tre punti la sigla di testa Silvestri che indovina la parabola perfetta, con la palla che si insacca sotto l’incrocio.

Parte col piede giusto l’avventura del Catania in serie C, pronti più che mai a far valere i valori sul campo, unico giudice in grado di decretare vincitori e vinti.

Giovanni Rinzivillo