Calcio Catania / Rimonta vincente sulla Virtus Francavilla

Seconda di Campionato Lega Pro, la prima dentro le mura amiche per il Catania. Dopo il convincente successo contro l’Avellino al “Partenio”, l’undici di Camplone è atteso al Massimino per confermare quanto di buono visto nelle prime uscite stagionali; e non fallisce: 2-1 sulla Virtus Francavilla.

Al ’25, a sorpresa,  gli ospiti  passano in vantaggio con un colpo di testa di Perez su calcio d’angolo. Al ’29 occasione per il Catania, Sarno lancia Di Piazza che si invola in area avversaria ma viene atterrato; per l’arbitro non è rigore. Al ’30 sempre Di Piazza servito stavolta da Welbeck in mezza rovesciata manda sopra la traversa. Al ’37 sempre Welbeck viene atterrato in area di rigore dopo essere stato servito da Pinto: stavolta l’arbitro indica il penalty. Dal dischetto Ciccio Lodi è implacabile e riporta in parità i rossazzurri. Al ’40 Di Piazza sbaglia un gol praticamente fatto! Lanciato verso la porta non riesce a sferrare il colpo vincente ed il portiere Costa riesce a parare.

E’ una invenzione di Sarno al ’17 del secondo tempo a portare il Catania in vantaggio sugli sviluppi di una rimessa laterale. Al ’20 un superlativo Pinto lancia Di Piazza che non riesce a trafiggere il portiere Costa. Al ’25 percussione di Mazzarani e Sarno, quest’ultimo libera Mazzarani per il tiro di poco sopra la traversa. Al ’27 sussulto al Cibali, Welbeck in mezza rovesciata da l’impressione di segnare, di pochissimo a lato. al ’91 Virtus pericoloso con un tiro di Zenuni di poco alto sopra la traversa. al ’95 Lele Catania ci prova ma il suo tiro e impreciso e finisce fuori di poco. 6 punti in cascina e adesso si prepara la prossima a Potenza.

 Giovanni Rinzivillo