Calcio / Città Mondiali: Soči

Situata nella parte meridionale nel paese, e nello specifico nel territorio di Krasnodar e sulle rive del Mar Nero, Soči è una città di circa 400.000 abitanti in cui faranno tappa i prossimi campionati mondiali di calcio 2018. Chiamata anche “la perla del Mar Nero, Soči gode di un clima pressoché unico nel paese che la rende una delle principali mete di villeggiatura nel paese, grazie ad un florido turismo di natura balneare e sciistico. La città è inoltre divenuta estremamente importante dal punto di vista sportivo – e in particolare dal 2014 – non soltanto poiché gode della presenza dell’autodromo dove si corre il Gran Premio di Russia del campionato del mondo di Formula 1, ma anche perché ha ospitato sempre nel 2014 la XXII edizione invernale dei giochi olimpici.

Città quindi estremamente viva e dinamica, sono due i principali quartieri da non mancare assolutamente. Da un lato il quartiere di Adler, dall’altro tutta la zona del centro città. Vediamo brevemente in rassegna le due zone:

Ad Adler, raggiungibile con pochi minuti in auto dal centro città si possono osservare in primis diversi importanti siti religiosi, fra cui la Chiesa dello Spirito Santo e la Chiesa della Santissima Trinità. La prima, in particolare, ha un grande valore simbolico nel paese poiché al suo interno sono sepolti i caduti nella guerra del Caucaso.  Nel centro della città invece è da sottolineare la bellezza del Parco Riviera, un’area a verde molto grande e curatissima, dove è possibile visitare diversi acquari d’acqua dolce e salata, numerose sculture, teatri e aree sportive. Guardando all’architettura, sono certamente da ammirare diversi edifici e palazzi, con in primis la Villa Uspenkij. Per gli appassionati di cultura, assolutamente da vedere è la Biblioteca Puskin, che mette assieme la maestosità dell’architettura russa assieme con la bellezza della natura. La biblioteca sorge infatti su una grande area a verde curata nei minimi dettagli.

Insomma. Soci sembra davvero essere una città ideale per passare qualche giorno all’insegno della spensieratezza, della bellezza, della cultura e dello sport. Allo stadio della città, non dimentichiamolo, andranno in scena alcuni importanti match dei prossimi campionati del mondo di calcio. Non resta che approfittarne.

Gabriele Pulvirenti

You must be logged in to post a comment Login