Calcio / Giarre 1946, la fiducia di Mister Coppa: “Possiamo raggiungere grandi obiettivi”

L’allenatore del Giarre 1946, Marco Coppa, guarda al futuro con fiducia. Le indicazioni, dopo il ko col Palazzolo, sono state infatti positive.

Credits: Salvo Trovato

Perdere 2-0, ma avere comunque buone sensazioni per il futuro. Questa la sintesi del pensiero di Marco Coppa, mister di un Giarre 1946 reduce dalla prima sconfitta in campionato, contro la corazzata Palazzolo. La classifica del Girone B di Eccellenza, al momento, vede i gialloblu in decima posizione a soli quattro punti dalla vetta. Proprio la capolista Terme Vigliatore, domenica, sarà ospite al Regionale: un risultato positivo permetterebbe ai gialloblu di accorciare la graduatoria.

Marco Coppa: “Palazzolo, partita splendida sotto tutti i profili”

La sconfitta col Palazzolo, tra le favorite del campionato, è maturata soltanto nei minuti finali. Al termine di un incontro equilibrato, Cortese e Pettinato sono stati decisivi nel far pendere la bilancia a favore dei gialloverdi padroni di casa. “E’ stata una di quelle partite che capitano una volta nell’arco di una intera stagione – ha dichiarato mister Coppa ai microfoni dell’emittente 6tivù – Abbiamo disputato uno splendido incontro sotto tutti i profili”.

“I ragazzi – prosegue l’allenatore – mi hanno dato la sensazione che di questo campionato possiamo fare quello che vogliamo. Abbiamo giocato contro i più attrezzati: i miei giocatori si sono comportati alla grande, portandomi a queste riflessioni positive”. I pochi gol segnati sono un problema? “Vorrei fare sempre tanti gol, ma non è facile vincere ogni incontri 3-0. I cinque gol in cinque partite non sono un dato allarmante, dato che in questa categoria non ci sono attaccanti che possano vincere le partite da soli. Dobbiamo comunque far meglio.

“Terme Vigliatore? Sono fiducioso, siamo squadra matura”

Il calendario, adesso, mette i gialloblu di fronte a un altro incontro complicato. Si tratta della capolista Terme Vigliatore, neopromossa: “Sarà gara difficilissima. Loro sono una squadra ben costruita – ricorda Coppa – con elementi importanti che, fra l’altro, sta camminando sull’entusiasmo proveniente dalla vittoria del campionato dello scorso anno. Sono un gruppo tosto, sotto l’aspetto mentale. Io, però, sono fiducioso: la mia squadra, infatti, ha raggiunto una maturità importante”.

Ultimo appunto sui tifosi: “Mi piacerebbe parlare della città in generale. So qual’è il potenziale di Giarre – ricorda Coppa – non solo da un punto di vista sportivo. Mi auguro di vedere sempre più persone allo stadio”.

Giorgio Tosto