Calcio / Mondiali 2018: Svezia e Inghilterra a caccia della semifinale

Dopo la vittoria di ieri della Francia sull’Uruguay e la sorprendente eliminazione del Brasile per mano belga, si decidono oggi le altre due compagini che continueranno a credere al sogno di aggiudicarsi i mondiali 2018 di Russia. Alle 16:00 andranno in campo la giovane Inghilterra contro la nazionale svedese, a caccia di una semifinale mai raggiunta a livello internazionale. Alle 20:00 sarà il turno di Croazia-Russia. Le due vincenti si sfideranno poi nella seconda semifinale, a fianco di Francia-Belgio.

Il match tra gli uomini di Southgate e la formazione allenata da Andersson è sulla carta proibitivo per questi ultimi. Il tasso tecnico e la brillantezza del gioco appare assai distante tra le due compagini. Eppure, se qualcosa questi campionati del mondo lo hanno dimostrato, è che dare per scontati gli esiti dei match rischia di essere perlomeno azzardato. I casi da citare sono davvero tanti. La Svezia ha perso solo all’ultimo secondo con la Germania (poi eliminata con la sconfitta rimediata dalla Corea del Sud) e ha eliminato agli ottavi la Svizzera, considerata favorita alla vigilia. E negli altri gironi di qualificazione e agli ottavi le sorprese non sono mancate: la Polonia ultima nel suo girone, la Spagna eliminata agli ottavi dalla Russia, il Brasile eliminato dal Belgio ai quarti, sono soltanto alcuni fra gli esempi possibili.

Per quanto riguarda le formazioni in campo, non dovrebbe cambiare nulla rispetto all’undici iniziale sceso in campo contro la Colombia per l’Inghilterra, mentre il CT svedese ritrova Larsson a centrocampo ma deve rinunciare a Lustig, squalificato.  I precedenti finora disputati tra le due nazionali rivelano un equilibrio pressoché perfetto. Su venticinque incontri ufficiali, otto volte ha prevalso l’Inghilterra, sette volte la Svezia e ben nove volte si è chiuso in parità.

Se come già detto non è scontato credere che vi sia un esito scontato del match, sembra più probabile azzardare che tipo di partita possa profilarsi. l’Inghilterra dovrebbe prevalere nel possesso palle e tenere le redini di un gioco rapido e frizzante. La Svezia dal canto suo potrebbe metterla più sul piano difensivo e sull’approccio fisico, cercando di sfruttare disattenzioni sulle vie laterali e potenziali ripartenze in contropiede. Quel che non è semplicemente ipotetico, oggi pomeriggio, è invece la posta in palio: la semifinale dei campionati mondiali di calcio sarebbe un traguardo storico mai raggiunto per la nazionale svedese e altrettanto si potrebbe dire per i leoni inglesi: a parte la gloriosa vittoria ai campionati del mondo nel 1966, gli uomini della regina non si sono mai spinti tra le prime quattro  ai campionati del mondo dal 1930 a oggi. Non resta altro che godersi lo spettacolo.

Svezia-Inghilterra – Probabili Formazioni

Svezia (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal, Forsberg; Berg, Toivonen. CT: Andersson

Inghilterra (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Young, Lingard, Henderson, Dele Alli, Trippier; Sterling, Kane. CT: Southgate

Gabriele Pulvirenti

You must be logged in to post a comment Login