Catania / “Raid dell’Etna”, al via la ventesima edizione alla scoperta dei luoghi meno conosciuti della Sicilia

Ai nastri di partenza la 20esima edizione del Raid dell’Etna: il turismo motoristico sportivo d’autore torna per le strade siciliane dal 23 al 30 settembre 2017 grazie al giro della Sicilia per auto storiche  ideato e organizzato da Giovanni Spina e Stefano Consoli.
La presentazione ufficiale della manifestazione si è tenuta ieri a Catania, in sala Giunta di Palazzo degli Elefanti, in presenza di Giuseppe Spampinato e Gianluca Emmi, rispettivamente capo e vice di Gabinetto del sindaco della città, Enzo Bianco.

Da sx: Consoli, Emmi, Spampinato e Spina

«Anche quest’anno – si legge in una nota degli organizzatori – parteciperanno equipaggi provenienti da tutto il mondo che con le loro auto percorreranno un itinerario di oltre 1000 chilometri alla scoperta delle residenze nobiliari e dei luoghi meno noti dell’Isola – hanno dichiarato –  paesaggi suggestivi che diventano scenografia indissolubile della nostra kermesse. Si partirà da Palermo il 24 settembre dove è previsto il raduno di tutti i partecipanti che arrivano via nave in Sicilia. Il giorno dopo si entra nel vivo con la prima tappa che toccherà la riserva naturale orientata Bosco della Ficuzza e la visita alla Real Casina di caccia – hanno spiegato – poi si parte alla volta di Marina di Butera con la prima prova a cronometro. Il 26 toccheremo i luoghi de “Il commissario Montalbano” con visita guidata a Ragusa Ibla e al castello di Donnafugata. Il 27 arriveremo a Piazza Armerina e Villa Romana del Casale per poi proseguire verso l’autodromo di Pergusa dove avrà luogo la prova cronometrata valida per il trofeo “Ability Mafra».
Quest’anno i gentlemen driver arrivano da Stati Uniti, Argentina, Colombia, Belgio, Polonia, Slovenia, Svizzera, Austria e Germania a bordo delle loro “ruote classiche” che raccontano la storia dell’automobilismo, e si misureranno con 60 prove a cronometro e 42 controlli orari: «Le auto in gara – hanno sottolineato i patron dell’iniziativa  –  coprono un arco temporale che va dagli anni Quaranta fino ai giorni nostri, poiché in occasione del Porsche Tribute sono ammessi anche i modelli più recenti della storica casa automobilistica tedesca.
Il 28 ci sarà la tappa che si snoderà tra i tornanti del vulcano, mentre la sera in Piazza Università a Catania si svolgerà la Coppa delle Dame Eberhard & Co. Il 29 mattina tappa a Taormina e al Castello San Marco per proseguire in serata con la cena di gala presso Palazzo Manganelli dei principi Borghese e la premiazione del Gentlemen Driver Lufthansa, e del Grand Prix GNV.
Si chiuderà in bellezza sabato 30 settembre con la premiazione del Trofeo Eberhard & Co, la maison di orologeria giunta al 130esimo anno di storia, della Coppa delle Dame, del Porsche Tribute e del Classic Michelin».
Partner dell’iniziativa: Eberhard & Co, Lufthansa, Mafra, Centro Porsche Catania, Condorelli, Firriato, Gnv, Michelin, Unicredit

Please follow and like us:
Posted by on 23 settembre 2017. Filed under Catania,Comuni,Cronaca,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 + 22 =