A 100 anni dal Ppi / Ispirarsi a don Sturzo per realizzare una solida politica regionale autonomista

A 100 anni dal Ppi / Ispirarsi a don Sturzo per realizzare una solida politica regionale autonomista

  Don Luigino non era un omone grande e grosso; tutt’altro. Basso, magro e gracilino nel corpo, poteva dare l’impressione di un relitto che persino la morte aveva rifiutato, fino a quando non si aveva la fortuna di accostarlo, di ascoltarlo e di vederlo in azione. Un autentico leone fiero di se stesso, della sua famiglia […]

Libia / Un fallimento politico-diplomatico la Conferenza di Palermo

Libia / Un fallimento politico-diplomatico la Conferenza di Palermo

Cosa resterà della Conferenza di Palermo sulla Libia? Forse una foto, forse la consapevolezza dell’inizio di un percorso. O forse, solo il ricordo degli annunci della vigilia. Lo potrà dire con certezza solo la storia, e nello specifico le elezioni nazionali libiche che con tutta probabilità si terranno nella prossima primavera. Ma le impressioni di […]

Crisi e Stato sociale / Prezioso il ruolo delle Mutue nella prevenzione e nelle tutele sanitarie e assistenziali

Crisi e Stato sociale / Prezioso il ruolo delle Mutue nella prevenzione e nelle tutele sanitarie e assistenziali

  Gli anni del nuovo millennio che lasciamo alle spalle, salutati inizialmente come epoca di nuova speranza, dopo decenni difficili e complicati, ci hanno lasciato invece le crisi economiche e finanziarie più gravi della storia recente  (anni 2001 e 2008). Le conseguenze drammatiche derivate dai crolli dei mercati finanziari, quindi dal fallimento di banche, società […]

Migranti / Quegli occhi sbarrati di Josephine: un tatuaggio dell’animo

Migranti / Quegli occhi sbarrati di Josephine: un tatuaggio dell’animo

Se mi ritengo persona umana dinanzi allo sguardo di Josephine, posso ancora dormire nel mio letto, sfamarmi, godermi relazioni di amicizia e pensare alle vacanze? Non scardina ogni carapace di autodifesa? Non mette a nudo chi siamo? Persone che persone osano dirsi tali? Ancora osiamo? Dovremmo lasciarci invadere da quanto rimuoviamo: la vergogna che vorrebbe […]

Diocesi / Giornata pro Seminario: “Che il Padrone mandi operai alla sua messe”

Diocesi / Giornata pro Seminario: “Che il Padrone mandi operai alla sua messe”

La solennità della pentecoste è per la nostra Diocesi un giorno davvero particolare, perché si celebra la Giornata pro-Seminario. Negli anni della formazione il Rettore, da eccellente biblista, metteva sempre in evidenza il binomio Pentecoste-Seminario, evidenziando come il Seminario si identificava con il Cenacolo Apostolico e sottolineava che ognuno di noi, tra quelle mura, attraverso […]

La memoria / 40 anni dal rapimento di Aldo Moro: chi ha più filo tesserà

La memoria / 40 anni dal rapimento di Aldo Moro: chi ha più filo tesserà

“Non è importante che pensiamo le stesse cose, che immaginiamo e speriamo lo stesso identico destino, ma è invece straordinariamente importante che, ferma la fede di ciascuno nel proprio originale contributo per la salvezza dell’uomo e del mondo, tutti abbiano il proprio libero respiro, tutti il proprio spazio intangibile nel quale vivere la propria esperienza […]

Tempo di Quaresima – 2 / Andiamo incontro alla Pasqua vigilanti e aperti al dono della grazia

Tempo di Quaresima – 2 / Andiamo incontro alla Pasqua vigilanti e aperti al dono della grazia

L’Inno del Mattutino del Tempo quaresimale è un invito a guardare alla gioia pasquale, attraverso un cammino austero dei quaranta giorni che la precedono, considerati come un tempo di grazia. “Protesi alla gioia pasquale / sulle orme di Cristo Signore / seguiamo l’austero cammino / della santa Quaresima”, come fece Gesù, che “consacrò nel deserto / […]

Dopo elezioni – 1 / Hanno vinto gli italiani, andando a votare. Ma in quanti hanno votato in modo consapevole?

Dopo elezioni – 1 / Hanno vinto gli italiani, andando a votare. Ma in quanti hanno votato in modo consapevole?

Quando ancora i risultati del voto per il rinnovo del Parlamento non sono definitivi, tracciamo qualche considerazione e formuliamo qualche speranza; mentre le decine, le centinaia, le migliaia di politologi e commentatori, che operano negli organi d’informazione e animano i siti, cercano di dare spiegazioni politiche e sociologiche. Chi ha vinto e chi ha perso. […]