Categoria: Europa

Elezioni europee / Si va verso una nuova questione sociale europea

Sono passati quasi sei mesi e ce ne siamo dimenticati. Perché sei mesi ne ritmo della comunicazione sono un’eternità. Ma è opportuno ricordarci del grande consenso che ha accompagnato l’ultimo messaggio di fine anno del presidente Mattarella, centrato sulla “comunità”, sulla “esigenza – per gli italiani – di sentirsi e di riconoscersi come una comunità…

Domenica 26 elezioni / La Comunità Papa Giovanni XXIII chiede “un’Europa di prossimità”

Pubblichiamo il comunicato inviatoci dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. I Giovani, l’Europa e i grandi temi. Dal tema della pace a quello dell’affidamento familiarepassando per la cruciale questione dell’adozione e accoglienza. E ancora il lavoro come strumento per restituire dignità, contrastando povertà e diseguaglianze fino allo sviluppo di canali legali di migrazione tramite corridoi umani.…

Elezioni europee / La lezione politica di Leonardo da Vinci “cittadino del mondo”

La scelta di Leonardo da Vinci, nel 1516, di lasciare l’Italia con tre mule, sulle quali caricò tutto quello che poteva, e di stabilirsi in Francia, ospite di Francesco I, ci fa riflettere, alla vigilia delle elezioni europee. Il grande umanista e scienziato aveva bisogno, infatti, di sentirsi e vivere come cittadino del mondo

Domenica 26 elezioni / Che non sia solo un sogno l’Europa delle uguaglianze

Tra pochi giorni, domenica prossima 26 giugno, si vota per eleggere il nuovo Parlamento europeo, in un momento di grandi contrasti e confusione nel continente, soprattutto circa le politiche sociali, delle uguaglianze e, quindi, dei migranti. Si spera di non interrompere, anzi di rafforzare la marcia verso l’unità dei popoli, nella pace e nella fratellanza.

Verso le Europee 2 / Le forze in campo

Nella precedente puntata avevamo visto cosa significhi l’appuntamento elettorale del prossimo 26 maggio, una tappa essenziale del futuro politico e istituzionale del nostro continente fin troppo spesso derubricata a passaggio secondario dello scontro nazionale tra i partiti. Oggi invece, a meno di una settimana dalla data del voto, ci soffermeremo sulle scelte che avremo a…

Verso le Europee / Per cosa si vota

Coperto dal frastuono mediatico della campagna elettorale permanente italiana, l’appuntamento del 26 maggio potrebbe essere scambiato a prima vista per uno dei tanti test politici nazionali che alimentano le cronache dei quotidiani. In realtà, tutti o quasi sanno ormai che tra pochi giorni si vota per le elezioni europee. Ma forse non sono moltissimi a…

Verso il voto / “L’Europa in cui crediamo”, il compendio della “Comunità Papa Giovanni XXIII”

Elezioni europee: a Catania le istruzioni per l’uso6 maggio 2019 ore 17, «L’Europa in cui crediamo». Questo l’incipit del comunicato stampa inviatoci dalla “Comunità Papa Giovanni XXIII”, che così prosegue:«Abbiamo preparato un breve compendio che illustra la nostra visione per un’Europa bella e solidale e le proposte maturate durante il cammino di condivisione con le persone…

Settimana europea dei giovani / “La democrazia è nostra”

Dal 29 aprile al 5 maggio 600 appuntamenti in 27 Paesi: previste almeno 80mila presenze. La due-giorni che inaugura il fitto programma si svolge a Bruxelles: poi la European Youth Week raggiungerà ogni angolo del continente. Nell’invito si legge: “La democrazia è un valore che possiamo dare per scontato, ma in Europa l’abbiamo coltivata e fatta crescere per anni. È nostra. Sei tu”
Informarsi, discutere. Far conoscere ciò che fa l’Ue per i giovani, coinvolgerli attraverso queste opportunità,sensibilizzare al senso della partecipazione democratica e al votosono gli elementi che si ritrovano nelle centinaia di eventi in calendario che si scoprono girovagando sul portale europeo dei giovani (https://europa.eu/youth/EU_it).

Informazione / Discorsi di odio e fake news. I giornalisti europei si interrogano

Discorsi di odio, fake news, disinformazione. Giornalisti ed esperti della comunicazione di tutta Europa si sono riuniti in questi giorni a Helsinki e Stoccolma per analizzare il fenomeno e contrastarlo. A promuovere l’iniziativa la Wacc Europa (Associazioni mondiale per la comunicazione cristiana) insieme alla Conferenza delle Chiese europee (Kek) e alla Chiesa evangelica luterana di Finlandia. Migranti e rifugiati, il fenomeno dei gilet gialli, l’Unione europea, la Brexit. Sono questi i “temi caldi” che attraversano l’Europa

Mondo / Segnali di cambiamento da Est?

L’elezione di una presidente donna e progressista in Slovacchia è stata vista da molti come un segnale di speranza per gli europeisti, alla vigilia delle attese elezioni continentali. Tuttavia forse sarebbe meglio non sovrastimare le effettive possibilità di Zuzana Čaputová di sancire una svolta, anche solo nel Gruppo di Visegrád. Abituati a immaginare l’Europa orientale…