Cinema / “Magma” 2015: in concorso 25 storie dal mondo in venti minuti. Dal 26 al 28 novembre al cine Margherita di Acireale

Venticinque opere selezionate su un totale di 720 provenienti da 66 paesi, saranno proiettate presso il Margherita multisala di Acireale in occasione della XIV edizione di Magma – mostra di cinema breve, in programma dal 26 al 28 novembre.

magma 2015Un minor numero di cortometraggi rispetto alle passate edizioni ma più minuti di proiezione complessivi, per questo focus sul formato breve, espressione artistica autonoma con cui sperimentare tecniche, stili e poetiche.

Veri e propri piccoli film che sfruttano appieno i venti minuti di durata imposti dal limite del genere per mettere il Un fotogramma tratto dal corto 'Whale Valley' (Danimarca - Islanda)pubblico a stretto contatto con i personaggi e le loro storie. Storie di drammi ordinari della vita quotidiana, di giovani anime alla ricerca della propria identità in un mondo dove i contorni tra il reale e l’immaginario, il passato e il presente si confondono, dove una notte di nozze diventa l’emulazione di un presunto passato criminale, la vacanza di un’adolescente con i genitori diventa la fuga in un sogno dal quale forse non c’è ritorno e il gigantesco corpo di una balena spiaggiata aiuta due fratelli a ritrovare la speranza e la serenità l’uno nell´altro.

In concorso a Magma anche gli intensi lampi poetici di cortometraggi che in meno di 5 minuti raccontano la malinconica ricerca di una giovinezza e bellezza che forse non ci sono più, la sempre sorprendente magia di un sole che sorge, o l´esilarante scoperta della voce e della comunicazione in un mondo disegnato che ne è privo.

Un fotogramma tratto dall'animazione 'Aubade' (Svizzera)Organizzato dall’Associazione Culturale Scarti, con il contributo di Mibac – Direzione generale per il cinema -, Sensi Contemporanei, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo -, Sicilia Film Commission e con il sostegno del Comune di Acireale, Magma da anni si propone lo scopo di puntare l’attenzione sulle realtà che si distinguono nella produzione e valorizzazione del cortometraggio e di dare visibilità ad opere di alta qualità a cui spesso sono preclusi i principali canali di distribuzione.

Tra le opere selezionate per questa edizione, un numero significativo di corti realizzati in Olanda ma anche in Germania e in Spagna. Ben rappresentate anche altre importanti filmografie europee con film provenienti da paesi come la Polonia, l’Estonia e la Nuova Zelanda. Altra presenza significativa, quella dei corti realizzati nelle scuole di cinema.

A valutare le opere in concorso una giuria internazionale, presieduta da Michelangelo Frammartino, regista e docente di discipline cinematografiche che ha presentato i propri film a Cannes e Locarno, ricevendo numerosi premi in tutto il mondo. Ad affiancarlo Žofia Bosáková, giornalista cinematografica, co-fondatrice e manager del Visegrad Film Forum nonché direttrice del festival internazionale di animazione Fest Anča e Tsanko Vasilev, produttore e regista fondatore di In the Palace, festival internazionale di cortometraggi che si svolge ogni anno a Sofia.

Ai giurati spetterà il compito di assegnare le menzioni speciali e il premio “Lorenzo Vecchio”, destinato al vincitore assoluto del festival e dedicato al fondatore di Magma, di cui si celebra quest’anno il decennale della scomparsa e la cui opera di scrittore e regista sarà ripercorsa in occasione di una tavola rotonda dal titolo Ho febbre da racconto – Lorenzo Vecchio dieci anni dopo che si svolgerà sabato 28 novembre presso il teatro auditorium della Villa Belvedere di Acireale.

Un fotogramma tratto dal corto 'Gorzko!' (Polonia)Anche quest’anno poi gli spettatori potranno fruire i film con sottotitoli in italiano ed inglese ed esprimere il proprio gradimento su ognuno di essi con un voto che servirà a decretare il premio del pubblico. Due sezioni non competitive inoltre saranno dedicate a dei festival stranieri, rappresentati dai loro direttori artistici. Si tratta del Fest Anča (Slovacchia) e In the Palace International Short Film Festival (Bulgaria).

A precedere il concorso internazionale inoltre una masterclass sulla regia cinematografica tenuta dal presidente di giuria Frammartino nelle giornate del 25 e del 26 novembre. Un workshop dal titolo La bella e la bestia dedicato al racconto della realtà e alla compresenza di fiction e documentario.

Monica Trovato