Concerti / Venerdì 24 Francesco De Gregori a Zafferana nel cartellone di “Etna in scena”

Ci si aspetterà di sentire le note dei classici senza tempo, quelli che hanno fatto innamorare tante coppie, “La donna cannone”, per citarne solamente uno, alternate dai pezzi ultimi eseguiti come verranno, sul momento, e da quelli poco proposti dal vivo. Francesco De Gregori non mancherà di regalare emozioni al pubblico presente il 24 agosto prossimo, nell’anfiteatroFalcone e Borsellino”, sotto il cielo di Zafferana Etnea.
Il concerto previsto dal cantautore romano, nella prima delle tre tappe siciliane, è inserito nell’ambito degli eventi musicali di “Etna in Scena”, importante rassegna che ospita nomi di illustri artisti del panorama nazionale ed oltre. La volontà del sindaco di Zafferana, Alfio Russo, e del suo vice ed assessore al Turismo, Giovanni Di Prima, di valorizzare la musica in queste serate estive, in uno scenario naturale ricco di attrattive e bellezze, ha dato modo a “Puntoeacapo”, con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita, di realizzare l’evento.
De Gregori, cantautore in attività dal 1969, durante la sua carriera ha proposto pezzi di genere pop, pop-rock e folk, nei quali la sua voce è stata spesso accompagnata dalla chitarra, dal pianoforte ed anche dall’armonica a bocca. Ha avviato il suo “Tour 2018” lo scorso 6 luglio, proprio dalla capitale italiana. Qui ha confermato la sua voglia di innovare le sue esibizioni, mantenendo al tempo stesso il valore indiscusso dei pezzi più noti: “Generale”, “Alice”, “Rimmel” etc, quelli talmente cantati ed impressi nella mente dei suoi fans da svelare loro alla prima nota il titolo del brano.
Ma, la caratteristica del live è anche quella di proporre, alternare ed eseguire canzoni un po’ meno note, quelle che dettano la continuità nel percorso di un artista, con le più famose. Il risultato è di impegnare, così, il pubblico in momenti di “puro” ascolto ed in quelli di partecipazione attiva, nell’intonare le stesse canzoni presenti in momenti della vita di ciascuno e, quindi, portatrici di ricordi personali.
La sintonia tra cantante e spettatore viene fuori dalla loro reciproca voglia di coinvolgere e farsi coinvolgere. De Gregori si esibirà, confermando il gruppo che lo ha affiancato nel tour europeo ed oltre oceano, negli Stati Uniti, ovvero:  Guido Guglielminetti, al contrabbasso, Paolo Giovenchi, alla chitarra, Alessandro Valle, alla pedal steel guitar, e Carlo Gaudiello, al pianoforte. Il cantautore coinvolgerà il pubblico siciliano a Zafferana, come detto, a partire dalle 21 di venerdì prossimo, all’anfiteatro di via della Montagna 2 e, a seguire, sabato 25 agosto, nella Scalinata della Cattedrale di Noto. Infine, domenica 26 agosto al Teatro Parco Urbano di Finale, frazione del Comune di Pollina, in provincia di Palermo.

Rita Messina