Vini di qualità / La X edizione di “Contrade dell’Etna” al Castello Romeo di Randazzo

Lo scorso lunedì, 3 aprile, si è svolta la X edizione di Contrade dell’Etna, che potremmo definire la maggior vetrina per i vini prodotti attorno al vulcano.
Dieci edizioni sono senza dubbio un traguardo importante, ancor più se teniamo in considerazione la crescita costante dell’evento ideato e organizzato da Andrea Franchetti della tenuta Passopisciaro.
Il primo elemento di novità dell’edizione 2017 è rappresentato dalla location; per la prima volta l’evento non è stato tenuto in una delle cantine di Passopisciaro, ma a Randazzo, presso il Castello Romeo della famiglia Scrivano.
Le precedenti edizioni si erano svolte presso le tenute Passopisciaro e Graci. La scelta del castello Romeo, in parte legata alla necessità di avere a disposizione maggiori spazi per fronteggiare un afflusso crescente di produttori e visitatori, offre anche e soprattutto la possibilità di contare sul bar e sulla cucina deliziosa della famiglia Scrivano.
Le cantine presenti, oltre novanta, hanno ricevuto pari dignità: i produttori emergenti si sono ritrovati a fianco delle più rinomate aziende siciliane per presentare in anteprima la vendemmia del 2016.
Come sempre, in mattinata l’ingresso è stato riservato a giornalisti, ristoratori e distributori dalle 9 alle 13; nel pomeriggio è stato ammesso un pubblico selezionato di visitatori che, su invito, hanno potuto a loro volta degustare i prodotti.
Tra gli ospiti illustri anche Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, che ha accennato alla possibilità di un investimento futuro in una cantina siciliana.
Prossimo appuntamento per gli appassionati di vini: Vinitaly 2017 a Verona dal 9 al 12 aprile.

Alessandra Distefano

You must be logged in to post a comment Login