Diocesi / Con una riunione conviviale di serenità e condivisione a Dagala si è concluso l’anno sociale del Serra Club

Il Serra Club di Acireale, a conclusione dell’anno sociale sotto la presidenza della prof. Sara Scuderi, ha trascorso, in coincidenza con il giorno del viaggio di Papa Francesco a Sarajevo, una giornata di serenità e condivisione.

L’incontro, ricco di momenti toccanti, è allietato dall’ambita presenza del cappellano, il vescovo mons. Antonino Raspanti; del presidente eletto, dott. Mario Vasta; di mons. Alfio Donzuso e dei sacerdoti anziani dell’Oasi di Aci Sant’Antonio; sono presenti inoltre, il prof. padre Salvatore Pappalardo, una ventina di seminaristi, pieni di entusiasmo, con il rettore, don Angelo Milone, e il vice, don Alfio Privitera, il vicario generale, mons. Gugliemo Giombanco, il segretario del vescovo, padre Gaetano Pappalardo, le Ancelle di Gesù Sacerdote, i soci del club di Catania, l’avv. Michele Montalto e il dott. Nicola Gangemi.corretto incontro Serra a Dagala (422 x 316)

L’intensa giornata si è svolta nell’accogliente villa del Governatore del Distrettto 77, dott. Cherubino Fiorini, a Dagala del Re.

L’incontro conviviale, svoltosi a contatto con la natura, con la vista maestosa dell’Etna ad ovest e il mare Jonio ad est, è stato assai proficuo per il gruppo: si è sperimentata una testimonianza di coesione e di forte spiritualità, con la consapevolezza che il clima di empatia dominante tra un centinaio di persone, rappresentasse la proiezione dello spirito di fede del protettore del sodalizio, lo spagnolo Beato Junipero Serra. Questi sarà canonizzato nel prossimo settembre a Washington, dove è considerato uno dei Padri della Patria, essendosi prodigato nel Settecento, in terra americana, nell’opera di evangelizzazione, in una dimensione promozionale di civiltà dell’amore. Il futuro magnifico evento è un leitmotiv atto a dare incremento al Serra Club International, nella sua missione in favore dei giovani chiamati all’arduo compito del sacerdozio.

Il Serra Club di Acireale, prima della pausa estiva, realizzerà due iniziative concomitanti, da una parte, la conferenza del teologo padre Carmelo Raspa sulla “Vita consacrata”; dall’altra, l’insediamento sia del nuovo presidente, dott. Mario Vasta, medico analista di Aci Catena, sia del nuovo Governatore del Distretto 77, il reggino dott. Pasquale Cama.

                                                                         Anna Bella

Please follow and like us:
Posted by on 13 giugno 2015. Filed under Chiesa,Cronaca,Cultura,In evidenza,Santa Venerina,Società,Solidarietà. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
20 ⁄ 4 =