Diocesi / “La sfida dell’enciclica Laudato si'”. Se ne parlerà giovedì 3 dicembre alla biblioteca Zelantea

La sfida dell’enciclica Laudato si’. È questo il titolo della conferenza che si terrà giovedì 3 dicembre 2015 alle 18,15 presso la biblioteca Zelantea di Acireale su iniziativa dell’Ufficio diocesano della pastorale della cultura e della scuola in collaborazione della diocesi di Acireale, del Meic acese e dell’accademia Zelantea, alla presenza fra l’altro del vescovo di Acireale mons. Antonino Raspanti a cui saranno affidate le conclusioni dell’incontro. “Espressamente abbiamo scelto di parlare di sfida. Infatti, l’enciclica di Papa Francesco ha scosso e continua a scuotere le coscienze. Il messaggio del Papa è chiaro, contiene un “metodo” per affrontare questa sfida: prendersi cura della casa comune perché su questa terra siamo ospiti”, spiegano gli organizzatori. Si rifletterà sulla “cura della casa comune” attraverso gli interventi di Agatino Sidoti, che parlerà di “Crisi ambientale e sociale e la debolezza della politica internazionale”, di don Piero Sapienza, che illustrerà il tema “La radice umana della crisi ecologica”, e di Giuseppe Rossi, con l’intervento “Conversione della politica, conversione della spiritualità”. Modererà il dibattito Giovanni Vecchio, direttore dell’Ufficio diocesano della pastorale della cultura e della scuola.