Diocesi / Sabato 30 il vescovo Raspanti ordinerà in Cattedrale tre nuovi accoliti

La Comunità del Seminario Vescovile di Acireale – si legge in un comunicato della Diocesi – annuncia con gioia che il vescovo mons. Antonino Raspanti, in occasione della Veglia di Avvento, sabato 30 novembre, alle ore 18.30 nella Basilica Cattedrale di Acireale conferirà il ministero dell’accolitato a tre giovani in formazione per l’ordine sacro del diaconato e del presbiterato.
A ricevere il ministero dell’accolitato saranno: Andrea Grasso, della comunità parrocchiale “Sant’Isidoro Agricola” in Giarre, Rosario Raciti, della comunità parrocchiale “Cuore Immacolato di Maria” in Acireale e Fra Giammaria Mazzilli, della comunità della Divina Volontà “Fiat! Totus Tuus” in Linguaglossa.
Con il conferimento del ministero dell’accolitato, ci ricorda il documento Ministeria quaedam , il candidato è «costituito per aiutare il diacono e servire il sacerdote. Pertanto sarà suo compito curare il servizio dell’altare, aiutare il diacono e il sacerdo­te nelle azioni liturgiche, specialmente nella celebra­zione della messa; inoltre, distribuire, come mini­stro straordinario, la santa comunione tutte le volte che i ministri (ordinari) non vi sono o non posso­no farlo. L’accolito in circostanze straordinarie potrà anche essere in­caricato di esporre pubblicamente la ss. Eucaristia e poi riporla». (Paolo VI – Ministeria quaedam).
Accompagniamo il cammino di questi giovani seminaristi, con la preghiera – conclude il comunicato – affinché possano vivere responsabilmente, con pienezza e totalità di Spirito i ministeri che la Chiesa per le mani del Vescovo gli conferirà.