Domenica 6 ottobre ad Acireale incontro di ricordo e di preghiera per i morti di Lampedusa

Papa Francesco in visita pastorale ad Assisi

Papa Francesco in visita pastorale ad Assisi

(4-10-2013) Nel giorno in cui il Governo italiano ha proclamato il lutto nazionale per i migranti morti mentre cercavano di raggiungere Lampedusa; nel giorno in cui, a mezzogiorno, tutte le scuole, le università e gli enti educativi di tutta l’Italia si sono fermati per un minuto di silenzio e di raccoglimento in omaggio ai cento – e più – morti nel tragico naufragio; nel “giorno del pianto”, come Papa Francesco ha chiamato questo giorno successivo alla sciagura, parlando da Assisi dove si trova in visita apostolica; in questo giorno in cui si ricorda proprio la memoria di san Francesco d’Assisi, patrono d’Italia,  la Diocesi di Acireale ha indetto, per domenica 6 ottobre, una manifestazione in ricordo delle vittime del naufragio di Lampedusa.

Riportiamo il testo del comunicato stampa diramato questa mattina dall’Ufficio diocesano Comunicazioni Sociali:

Il porto di Lampedusa

Il porto di Lampedusa

“A poca distanza dalla tragedia del naufragio di Lampedusa, in cui più di un centinaio d’immigrati hanno perso la vita, la Caritas Diocesana di Acireale e la Cooperativa Luoghi Comuni, sentono il bisogno di organizzare per Domenica 6 Ottobre alle ore 20:00 in Piazza Duomo ad Acireale un momento di ricordo e di preghiera, aperto a tutti, per esprimere il cordoglio ed il dolore di fronte all’ennesimo dramma dell’immigrazione.

A tal proposito, una delegazione della Caritas Diocesana di Acireale, insieme con gli operatori Caritas Italiana e gli altri Delegati delle Caritas diocesane della Sicilia, si ritroveranno a Lampedusa da lunedì 7 a mercoledì 9 Ottobre, per ribadire la necessità e l’urgenza di politiche adeguate che evitino il ripetersi di simili tragedie, ed al tempo stesso rilancino un maggiore impegno per l’accoglienza e l’accompagnamento dei profughi.”

***

Please follow and like us:
Posted by on 4 ottobre 2013. Filed under Chiesa,Cronaca,Primo piano,Società,Solidarietà. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 − 5 =