Tempo di Natale – 4 / Musica, cultura e animazione nel programma degli eventi natalizi organizzati alla chiesa “della Grotta”

Ricchissimo il programma degli eventi culturali e musicali organizzati quest’anno presso la chiesa “Santa Maria della Neve”, meglio conosciuta dagli acesi come la chiesa “della Grotta”. Questo suggestivo antro lavico, che custodisce l’artistico presepe settecentesco, farà da incomparabile scenario a tutta una serie di manifestazioni, legate alle tradizioni natalizie e ideate da un apposito comitato, guidato dal nuovo parroco, don Francesco Mazzoli.

Dopo il concerto inaugurale, tenutosi lo scorso 2 dicembre con il coro “Voci dell’Arcobaleno”, diretto dalla maestra Giusi Nicotra, venerdì 8 dicembre, alle ore 19, sarà la volta dell’atteso spettacolo “Ai Suoi Re Magi” di Guia Jelo, accompagnata dalla chitarra del m° Davide Sciacca. Seguirà domenica 10 (ore 19) “Racconti e poesie di Natale”, reading per voci recitanti, fisarmonica e chitarra, a cura di Ezio Donato e dell’associazione culturale Sajamastra. Dal 15 al 23 dicembre avrà luogo la cantata popolare della novena di Natale (alle ore 20,30). Domenica 17 (ore 19) “Tra musica e versi”, melodie barocche e voci del Natale, a cura del Trio Sanssouci. L’Orchestra giovanile dell’Istituto musicale “V.Bellini” di Catania, diretta dal m° Giuseppe Romeo, sarà la protagonista del “Concerto di Natale”, che si terrà venerdì 22, con inizio alle ore 19. Martedì 26 (ore 19,30) sarà la volta del gruppo “I kuntu” con il concerto “E nasciu lu bammineddu”. Venerdì 29, alle ore 19, l’interessante conferenza “La rappresentazione della Natività, tra vangeli canonici, non canonici e tradizioni popolari” a cura del dott. Sandro Barbagallo, curatore delle collezioni storiche dei Musei Vaticani e direttore del Museo del Tesoro lateranense. Lunedì 1 gennaio l’atteso “Concerto di Capodanno” della corale polifonica “Notre Dame de Lourdes”, diretta dalla maestra Clotilde Fiorini, con inizio alle ore 19. Sono stati pensati anche due momenti di animazione per i più piccoli, a cura dell’associazione culturale “Giocanimazione”: venerdì 5 (ore 18) “Racconti di Natale” e sabato 6 gennaio (ore 10) “La Befana al Presepe”. Ultimo appuntamento musicale in programma il concerto conclusivo di sabato 6 gennaio alle ore 20, a cura della corale polifonica “San Michele Arcangelo”, diretto dalla maestra Antonella Grasso.

Abbiamo sentito Paola Riccioli, una delle ideatrici del calendario degli eventi insieme a Giuliana Pistarà: “Grazie al supporto di tantissime persone e numerosi sponsor, è stato possibile avviare questo progetto di valorizzazione e promozione di uno dei nostri monumenti cittadini più importanti e conosciuti dai turisti. Tengo a precisare che gli artisti che si esibiranno interverranno a titolo gratuito e per questo li ringraziamo particolarmente. L’obiettivo finale del progetto è quello di sensibilizzare i privati e riuscire a reperire fondi per il restauro dei personaggi del presepe settecentesco”.

Nella chiesa, naturalmente, si terranno anche le celebrazioni liturgiche, che avranno luogo: domenica 24 (vigilia di Natale) alle ore 19, lunedì 25 alle ore 11,30, lunedì 1 gennaio alle 11,30, sabato 6 (Epifania) alle ore 18,30 e domenica 7 alle ore 11,30.

Guido Leonardi

Please follow and like us:
Posted by on 7 dicembre 2017. Filed under Acireale,Chiesa,Comuni,Cultura,homepage,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
22 + 6 =