Filatelia / Un francobollo per celebrare i Mondiali di Parapendio monte Avena 2017

Presentato nella Sala degli Stemmi del Municipio di Feltre il francobollo emesso da Poste Italiane per celebrare l’arrivo in Italia, per la prima volta nella storia di questa disciplina, dei Campionati Mondiali di Parapendio, che si svolgeranno dal 1 al 15 luglio 2017, con quartier generare ai piedi del Monte Avena (Feltre, BL).
Siamo davvero orgogliosi – dichiara Matteo Di Brina, Presidente del Comitato organizzatore – di poter celebrare Monte Avena 2017 anche con la partecipazione e l’interessamento del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha voluto unirsi alla nostra conquista con l’emissione di questo francobollo tematico, che senza dubbio passerà alla storia sia tra gli appassionati della disciplina, sia in tutti i territori toccati dalla manifestazione. La nostra speranza è che, proprio grazie a questa emissione speciale, tutta Italia possa sentirsi vicina al Mondiale. Questo francobollo sarà in qualche modo la misura di una conquista che parte dallo sport, ma che è motivo di orgoglio per una intera Nazione. Abbiamo conquistato questo mondiale contendendocelo con Turchia, Slovenia, Svizzera, Austria, Portogallo e Brasile e siamo ben felici di avere un simbolo che attesta che appartiene all’Italia tutta.
IL FRANCOBOLLO
Un’affrancatura da 95 centesimi che Poste Italiane distribuirà a partire dal 1° giugno raffigurante un atleta in volo, su disegno del Bozzettista Fabio Abbati, su ispirazione di uno scatto eseguito dal pilota di parapendio e fotografo Andrea Schenal. Per il giorno dell’emissione lo sportello filatelico dell’ufficio postale di Feltre utilizzerà l’annullo speciale realizzato per l’occasione da Filatelia Poste Italiane.
Il francobollo ed i prodotti filatelici correlati possono essere acquistati presso gli Uffici Postali abilitati, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia e sul sito poste.it.
IL CONTESTO
Un momento storico per l’Italia e per tutti gli appassionati di volo libero, che riconosce alla nostra Nazione il ruolo da protagonista che merita nella disciplina del parapendio. Gli atleti italiani da tempo si distinguono nelle competizioni internazionali e finalmente potranno gareggiare per il titolo mondiale a casa propria, nella splendida cornice delle Prealpi Bellunesi. La FAI (Federazione Aeronautica Internazionale) ha infatti assegnato all’Aero Club di Feltre, sotto l’egida di Aeroclub Italia, l’onore dell’organizzazione del 15° Campionato Mondiale. Da due anni il Comitato Organizzatore è alacremente al lavoro, supportato dai volontari del Para&delta Club di Feltre, per garantire un’edizione di successo, da ricordare sia per l’efficienza tecnica, sia per l’incredibile contesto paesaggistico in cui sarà ambientata la gara. Straordinaria la richiesta di partecipazione, saranno infatti ben 48 le Nazioni in gara, un record per questa disciplina. Il mondiale si disputerà su una superficie di gara di ben 5.000kmq, con punti di decollo e atterraggio che toccheranno tutto il Triveneto. Un’occasione senza precedenti per dare visibilità a questo sport in cui l’Italia da sempre eccelle.

 

 

Please follow and like us:
Posted by on 2 giugno 2017. Filed under Cronaca,Cultura,In evidenza,Società,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 ⁄ 1 =