Formazione / Commercialisti e startup innovative: “Binomio fondamentale per la crescita del Paese”

Commercialisti e startup: un binomio senza il quale non si potrebbe concretizzare quel fermento imprenditoriale che sta attraversando il Paese; due realtà professionali strettamente connesse, che hanno come denominatore comune l’innovazione, principio cardine per lo sviluppo. «È chiaro a tutto il tessuto economico come ciò sia sinonimo di opportunità professionali per il futuro. Basti pensare a come l’informatizzazione e le tecnologie digitali siano tra gli aspetti principali che stanno caratterizzando la profonda trasformazione della figura del commercialista. Lo strumento per affrontare al meglio questo inarrestabile cambiamento, che certamente va accolto come valore aggiunto, è quello della specializzazione».
Questo in sintesi l’intervento del presidente dell’Ordine di Catania Giorgio Sangiorgio che venerdi 10 – nel corso del convegno curato dall’Area studio Innovazione tecnologica – ha invitato i colleghi a “equipaggiarsi” delle conoscenze e delle competenze per aprirsi sempre più a un mercato destinato a moltiplicarsi nei prossimi decenni: le startup innovative.
Il registro delle imprese di Catania –  informa una nota dell’Ordine  – ne conta attualmente 132 (dato aggiornato al 30 ottobre 2017) e il trend è in continua crescita. La maggior parte si dedica allo sviluppo di software e applicazioni per dispositivi digitali, ma anche la sanità, l’agricoltura, l’ecologia sono campi di sperimentazione, tutto rigorosamente in chiave hi tech.
Le nuove possibili aree di investimento, l’evoluzione del quadro normativo, i modus operandi per la costituzione e il reperimento dei finanziamenti, le criticità da fronteggiare, sono stati al centro dell’incontro formativo – moderato dal consigliere dell’Ordine Daniele Incardona – che ha visto l’attiva partecipazione sia di commercialisti che di startupper del territorio etneo. Un confronto che si è tradotto in dialogo fattivo su possibili realtà da lanciare sul territorio. Al tavolo dei relatori: il founder di partitaiva.it Rosario Emmi, il CEO di Iubenda Andrea Giannangelo, e il docente di Europrogettazione dell’Università La Sapienza di Roma Giuseppe Lorizzo. Presenti anche il presidente e il vice dell’Area di studio dell’Ordine Giovanni Emmi e Giusy Santoro.
L’evento è stato seguito in diretta streaming anche dagli studenti dell’Istituto Statale Superiore di Riposto, con cui l’Ordine dei Commercialisti ha avviato anche un progetto di alternanza scuola-lavoro.

 

Please follow and like us:
Posted by on 12 novembre 2017. Filed under Cronaca,Cultura,In evidenza,Scienze & Tecnologie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 + 23 =